Utente 220XXX
Salve,
circa 5 anni fa (14 anni) ci fu la prima reazione a causa di 1/2 bicchiere di vino rosso e frutta secca e poi ero andato a ballare;
la seconda volta con un panettone che conteneva il 5% di alcool;
la terza volta con una goccia sulle labbra di un amaro;
la quarta volta in un pub un panino con carne e anche qui andai a ballare;

i sintomi: prurito alle parti intime e alle orecchie, bolle su tutto il corpo, sudorazione, gonfiore agli occhi, e gonfiore della lingua-gola...

seguono le prove allergiche in cui non sono risultata allergica a niente.

Ne consegue che,attualmente, non mangio più fuori casa per paura di carne sfumata o sughi, insalata con acetto oltre che non bere nulla.
una sorte di fobia al cibo che non mi fa vivere come vorrei.
Aiutatemi anche sul consigliarmi il percorso di analisi che devo intraprendere per verificare se ad esempio ho sentito parlare di allergia ai solfiti ecc...

Vi ringrazio in aticipo!!!
Angela

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Buonasera,
bisognerebbe vedere che esami ha fatto, e quando.
Personalmente in un caso come il Suo mi preoccuperei di rivalutare il tutto indipendentemente dall'alcool.
Se la prima visita allergologica non è stata sufficiente, ne passi una nuova (eventualmente con un nuovo specialista).
Saluti,