Utente 198XXX
Salve a tutti, sono un ragazzo di 21 anni, faccio sport da sempre e, a parte qualche episodio di extrasistole non ho mai avuto altri problemi al cuore.
Da ormai 2/3 giorni, accuso delle palpitazioni quasi continue all'altezza dello sterno. Non sono extrasistoli perchè il polso è regolare e non sono accompagnate da altri sintomi.
Se non fosse che quando si tratta di cuore sono sempre ansioso, potrei tranquillamente ignorare questo problema, ma essendolo mi da molto fastidio.
Sono in attesa di un ecocardiogramma e ho già fatto (2 mesi fa però) la prova da sforzo con buon esito.
Secondo voi è un problema di origine cardiaca o potrebbe essere un problema nervoso, magari contrazioni muscolari?
Aggiungo che nella visita che ho già fatto dal mio medico curante, mi ha detto che ho una leggera aritmia respisratoria, secondo lui un fattore ininfluente.
Grazie anticipatamente per la vostra risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Se come Lei riferisce il ritmo è regolare, e se la frequenza cardiaca è compresa nel range della normalità, non vedo proprio il motivo della Sua preoccupazione. La percezione della normale attività cardiaca è tipica dei soggetti ansiosi, tanto più se con peso corporeo non elevato.
Infine, a distanza e con questo mezzo è ovviamente impossibile stabilire se si tratti di contrazioni della muscolatura toracica o d pulsazioni cardiache: è necessario che lo chieda al Suo medico, che può visitarLa "dal vivo".
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 198XXX

Iscritto dal 2011
Innanzitutto, la ringrazio per la tempestiva risposta. Ho già fatto una prima visita, ma purtroppo in quel momento non avevo alcuna palpitazione. Non si tratta propriamente della percezione del ritmo caridiaco, ma di palpitazioni che non seguono l'attività del cuore (regolare sentendola dal polso) ma sono fortemente percepibili.
Penso che comunque il mio stato psicologico sia molto influente come lei dice.