Utente 179XXX
Salve,
volevo un consulto per quanto riguarda l'acne al volto.

Ormai è da 10 anni circa, che ho costantemente dell'acne al volto, quasi esclusivamente nella zona sinistra del viso. Ho effettuato delle visite dermatologiche dove mi hanno consigliato delle creme ma tutte senza successo o miglioramenti visibili.

Mi è stato consigliato di evitare cioccolate, dolciumi, cibi piccanti ecc, cosa che faccio regolarmente da parecchio tempo, però continua a persistere l'acne.

Mi chiedevo se potrebbe essere causato da qualche intolleranza alimentare.
Inoltre sarei grato se qualcuno mi desse delle indicazioni per porre fine a questa cosa che ormai si protrae da tempo.

Da molto piccolo, pochi mesi di vita, avevo preso un virus che mi aveva ricoperto il volto di bolle...successivamente fino all'età di 10 anni, era facilmente soggetto all'herpes. Questo può influire con l'acne?

Vi ringrazio.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Silvia Suetti
36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Nessuna intolleranza e nessun alimento causa l'acne.

La buona notizia e' che l'acne si può ad oggi curare e con efficacia.

Ne parli con il dermatologo.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 179XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio della sua risposta.

Quindi il fatto di evitare certi alimenti (cioccolato, piccanti e dolciumi) è un'indicazione corretta oppure no?

Ho già fatto 4 visite e provato diversi trattamenti e quindi 4-5 creme ma i risultati sono stati impercettibili o addirittura assenti. Quindi mi sono un po' demoralizzato.

L'ultimo trattamento è stato composto da primak e:
1 mese: purtroppo non ricordo il nome era a base di zinco (non vorrei dire una fesseria) liquido e si applicava sulla pelle attraverso un barattolino.
1 mese: duac gel + trixera crema avene a sere alterne.

Lo so che la soluzione va cercata, però dopo un po' si inizia a pensare che uno se lo deve tenere finché non sparisce da solo.

La ringrazio di nuovo.
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Confermando le parole della Dr.ssa Suetti (gli alimenti non impattano nella patogenesi dell'acne) dico che le terapie dell'acne possono essere anche sistemiche e causali quando il caso lo richieda.

Questo probabile insuccesso della sua terapia dovrebbe essere considerato in sede specialistica per essere computato nell'algoritmo diagnostico terapeutico.

Saluti