Utente 222XXX
Gentile dottore/essa, le scrivo perchè ho un forte dubbio ed ho bisogno di un parere professionale. Dall'anno scorso prendo la pillola per curare l'ovaio policistico e una sospetta endometriosi.
Dall'inizio di quest'anno prendo la pillola anticoncezionale in modo continuativo, ovvero senza sospensione tra un blister e l'altro. La mia ultima mestruazione risale a Gennaio.
I primi d luglio ho avuto un rapporto non protetto e quella sera ho scordato di prendere la pillola. è stata l'unica volta che l'ho scordata, nei giorni seguenti ho avuto altri rapporti non protetti. Dai primi di settembre ho cambiato pillola e 4 giorni dopo l'assunzione di questa ho avuto un forte spotting, che per me era paragonabile ad un ciclo.
Ho sempre dato per scontato di essere stata comunque protetta anche se avevo dimenticato di assumerla per una sera, pensando che le ovaie fossero a riposo da troppo tempo. Ma ora i dubbi mi assalgono.
Non ho mai avuto nausee o classici sintomi da gravidanza,inoltre ho perso due chili.
Il test di gravidanza non l'ho mai fatto. Nel frattempo, a 5,6 settimane dal rapporto a rischio ho fatto una visita di controllo con eco transvaginale e non si è visto nulla.
Non avevo però riferito al medico di questo dubbio. Inoltre l'eco ha messo in evidenza ancora l'ovaio policistico.Ma com'è possibile dopo tutti questi mesi di cura con la pillola? Gentile Dottore, la ringrazio e spero possa risolvere il mio dubbio.
[#1] dopo  
222045

Cancellato nel 2011
Gentile Signorina, andando per punti

- può stare tranquilla: un solo giorno di dimenticanza non pregiudica in modo sostanziale la copertura contraccettiva.

- cambiamenti di dosaggio o formulazione della "pillola" di frequente provocano spotting, che poi tende a regredire in breve tempo, essendo un segno di disregolazione ormonale

- l'ovaio policistico, con la "pillola", non tende a regredire quanto piuttosto a "congelarsi". Difatti l'utilità della pillola contraccettiva, oltre a ridurre la sintomatologia legata all'ovaio policistico, consiste anche nel preservare gli ovociti per una futura gravidanza.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
222561

dal 2014
Grazie Dottore Coronica per il suo parere.
Pensavo anch'io che una dimenticanza di una pillola non fosse così grave, visto che la prendevo anche in modo continuativo.
Prima prendevo Ginoden ( quando si è verificata la dimenticanza) ora Cerazette.
Ma ora sono più tranquilla.
Per quanto riguarda le cisti ovariche, l'ecografia fatta a Gennaio non aveva messo in evidenza nulla, con quella fatta di recente invece si è riscontrata di nuovo la presenza dell'ovaio policistico.
Infatti avevo notato la comparsa di brufoletti sul volto, come mi era già capitato in passato.