Utente 223XXX
buongiorno, scrivo per un orticaria cronica che ho da metà giugno.
all'inizio mi svegliavo al mattino con macchie rosse in rilievo sui finachi oppure sulla schiena, braccia o gambe che sparivano dopo 3-4 ore e ritornavano al mattino successivo. Sporadicamente si notano piccoli rigonfiamenti del labbro. Alla prima visita dermetologica il 01/07 è stata ipotizzata un'orticaria. La terapia assegnata è stata atarax, 1 compressa la sera, e cerchio 1 compressa al mattino. Mi sono state prescritte anche delle IGE Totali che risultavano essere 13.1 IU/L. Il 31/07 per un distorsione alla caviglia ho assunto dell'OKI che mi ha portato un edema alle labbra, contorno occhi, mascelle, curato con del bentelan e zirtec.
il 10/08 ho fatto una visita allergologica nel quale mi è stato diagnosticato un orticaria cronica. la terapia che seguo ancora oggi è stata Xyzal 1 cp al dì. Inoltre è stata prescritta una dieta che escluda i seguenti alimenti: Spezie, aromi, conserve pomodori, parmigiano, pesche, agrumi, nocciole, salumi, pesci conservati, vino, alcolici, cioccolato, caffè, riduzione di alimenti pre-confezionati.
inoltre evitare esposizione a fonti di calore, stress fisico ed emotivo.
gli esami sostenuti successivamente sono stati i seguenti: Helicobacter pylori su feci (negativo), compl. Fatt. 3 (136 mg/dl), compl. fatt. 4 (21 mg/dl), anticorpi anti tireoglobulina (<20 ul/ml), anticorpi antiperossidasi tiroidea (215 ul/ml). A seguito di questo ultimo valore fuori controllo sono stati esguiti i seguenti esami: free t3 (2.53 pg/ml), free t4 (1 ng/dl), tsh (1,74 mcUL/ml), ecografia tiroidea con esito (in possibile accordo con un quadro iniziale di tiroidite autoimmune).
ho sotenuto ancora i seguenti test allergici: albume, latte; arachide, nocciola, gamberi, pomodoro, pesca, kiwi, tutti negativi. Da metà settembre l'orticaria è dventata molto più aggressiva le macchie escono anche durante il giorno e danno un forte prurito inoltre i rigonfiamenti a labbra e contorno occhi sono molto frequenti quasi tutte le mattine. Durante il giorno i rigonfiamenti al volto spariscono ma le palbre restano un pò più gonfie rispetto al normale aspetto. inoltre al mattino ho si notano macchie anche sul volto che spariscono quasi subito. Sto assumendo 2 cp di Xyzal una al mattino e una a sera ma gli effetti sono molto limitati.
altre considerazioni il 13/09 ho fatto un'altro ciclo di una settimana di cortisone (deltacortene).
inoltre segnalo che da 09/2011 a 05 /2010 ho avuto una prostatite dovuta alla presenz di un germe (streptococcus agalactiae) segnalo ancora dei fastidi quando urino. Inoltre il 02/2011 riscontrata ipergammaglobulinemia.
ancora da circa un mese ho un infiammazione alla gola che stò curando con nebulizzatore alle erbe, e limone usato per gargarismi, ancora non guarito.
Chiedo per questo un vostro parere poichè vedo un peggioramento nel mio malessere, per esempio ho sentito parlare di plasmaferesi, e immunosoppressori.
per il mal di gola cosa devo fare?.
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Buongiorno.
Lei presenta verosimilmente una "classica" forma di orticaria spontanea. Il consiglio è quello di curare al meglio le forme infiammatorie-infettive associate perché tale attività interferisce (in senso peggiorativo) con l'eruzione cutanea.
Il ricorso all'immunosoppressore è riservato a casi particolarmente refrattari (e non mi pare che il Suo possa ancora considerarsi tale), i quali per fortuna rappresentano una piccola minoranza.
Si affidi al Suo allergologo per il follow-up, che dovrà essere piuttosto stretto almeno fino all'ottenimento di un beneficio stabile per una buona qualità di vita.
Saluti,