Utente 210XXX
Buuonasera,
sono una ragazza di 23 anni, in cura da 3 anni con Sereupin per attacchi di panico, inizialmente con 1 compressa da 20 mg e negli ultimi due anni con mezza compressa. Circa sei mesi dopo l'inizio della cura ho iniziato con quelle che poi il medico ha definito essere extrasistole, molto rare inizialmente e poi in seguito alla sospensione della cura per un mese, con più frequenza, motivo per cui il neurologo mi aveva consigliato di riprenderla. Ora sono incinta, ho sospeso la cura appena l'ho scoperto, abbastanza velocemente perchè il neurologo mi ha detto che era diventato un placebo. Ma già da un mese e mezzo a questa parte, più o meno da quando è iniziata la gravidanza, le extrasistole (se questo è) sono diventate molto frequenti durante la giornata, e aggiungo che ora mi trovo in una situazione di ansia molto forte, in quanto è stato del tutto inaspettato e certamente non programmato. Sia la ginecologa che il medico mi hanno detto di stare tranquilla, ma mi sembra quasi che sottovalutino la cosa. Io mi sento molto spaventata quando mi succedono e credo che questo non faccia altro che aumentare la loro frequenza. Noto che mi succede spesso dopo i pasti e durante la giornata faccio spesso eruttazioni "a vuoto" diciamo, non come risultato della digestione ecco. E inoltre ho spesso il singhiozzo. Consigliate una visita da un cardiologo? Posso stare tranquilla per il piccolino e per me? Sono di mio una persona molto ansiosa e in questo momento tenere il tutto sotto controllo come potrei fare in situazioni normali è difficile.
Grazie in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
La gravidanza fa aumentare i battiti del cuore di qualsiasi donna, e chi è particolarmente ansiosa come lei appare, concentra tutta la sua attenzione su banali palpitazioni.
Ha 23 anni, si goda la gravidanza e la maternità. Spenga il computer e vada a fare delle belle camminate.
Arrivederci
Cecchini
www.cecchinicuore.org