Utente 221XXX
gentile dottore sono un ragazzo omosessuale di 32 anni
nel 2010 sono stato operato ali condilomi multipli anale e perianale,
e da li le cose andavano bene anche il rapporto sessuale anche se non completo con il mio compagno.
da 3 gg comincio a sentirmi prudermi in continuazione e toccandomi vicino all'ano sento come una pellicina ....
e il mio medico curante mi ha detto che molto probabilmente si sono riformati anche se con la pomata di zinco sto già mettendo ma senza risultati....
le mie due domande sono queste:
1) come mai si ripresentano anche se il rapporto con il mio compagno non è completo e dopo operazione chirurgica da 1 anno
2)se la visita che prenoterò domani sarà disponibile fra 15 gg peggiorerà?
grazie di cuore a chi risponde
cordialità

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Faccia la visita ci aggiornerà con i contributi del collega "reale".

Non credo che in 15 giorni possano succedere fatti catastrofici. Stia tranquillo
[#2] dopo  


dal 2012
gentile dottor Catania,
chiedevo come mai si ripresentano....
tutto qui....
grazie lo stesso
cordialità
[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Le ha risposto il suo curante

>>e il mio medico curante mi ha detto che molto probabilmente si sono riformati >>

( le recidive sono circa il 20-30% dei casi )

o il suo compagno è ancora "portatore", si fa per dire
[#4] dopo  
Dr. Vincenzo Adamo
32% attività
0% attualità
12% socialità
ALBA (CN)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
Gentile utente,
la condiomatosi anale è una patologia ad elevato rischio di recidiva, soprattutto se dopo l'intervento chirurgico non si prendono adeguate precauzioni durante i rapporti sessuali principalmente l'uso del preservativo.
Non sempre è necessario un rapporto anale completo per la trasmissione , in quanto anche il contatto esterno con il partner ( petting) può causare la trasmissione dell'infezione da HPV. E' di fondamentale importanza che entrambe i componenti della coppia si sottopongano ad una visita specialistica proctologica , dermatologica ed urologica per escludere altre localizzazioni sul pene e del canale anale.
Cordiali saluti.
[#5] dopo  


dal 2012
grazie mille dottor vincenzo adamo
[#6] dopo  


dal 2012
gentile dottor vincenzo adamo e dottor catania,
sono ritornato dalla visita chirurgica e non presenta nessun ragade e condilomi anale , ma solo irritazione al quale mi ha prescritto la pomata fissan
ad ogni buon modo
cordialmente
[#7] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Visto che a volte se si va dietro alle proprie paure ci si carica di ansie ingiustificate ?

Infatti Le avevo risposto
>>Faccia la visita e ci aggiornerà con i contributi del collega "reale".
Non credo che in 15 giorni possano succedere fatti catastrofici. Stia tranquillo >>

[#8] dopo  
Dr. Vincenzo Adamo
32% attività
0% attualità
12% socialità
ALBA (CN)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
Molto bene era quello che andava fatto. Cordiali saluti.