Utente 232XXX
gentilissimi Dottori,
è da questa estate che mia mamma ha iniziato a soffrire di pressione alta con formicolii che partono dalla punta dei piedi e delle mani, in associato anche tachicardia.
C'è da dire che questa situazione si è iniziata a verificare da quando il mio secondogenito,ha ricevuto una lettera di richiamo per uno screening metabolico neonatale, poi c'è stato il ricovero per accertamenti al bambin gesù e in quel periodo mia mamma ha iniziato ad avere questi sintomi più frequentemente.
Visitata da un medico amico di famiglia e successivamente da un cardiologo, le hanno entrambi detto che era solo questione di ansia, che doveva cercare di stare tranquilla e di prendere delle gocce di calmante alla mattina.
All'esame del sangue è risultato solo un pò eleveto il colesterolo, ha fatto tutti gli esami della tiroide ed è tutto ok, fatto sta che ultimamente il problema si è riproposto stavolta anche con un dolore ad un orecchio, e capogiri...
Sinceramente non so che pesci prendere, e pur volendola portare da uno specialista, da chi? per che cosa?
Vi sono molto grata se riusciste ad indirizzarmi in qualche modo...cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Uno stato ansiso certamente influisce sui valori pressori. Tuttavia, per un migliore inquadramento della paziente, sarebbe opportuno un HOLTER PRESSORIO delle 24 ore.
Cordialmente
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 232XXX

Iscritto dal 2011
Intanto la ringrazio per la risposta celere...e le chiedo, per fare questo tipo di accertamento c'è bisogno del ricovero ospedaliero o può portare l'holter tranquilllamente a casa?
Grazie ancora di cuore!
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
L'apparecchio e' fatto apposta per indossarlo nella vita quotidiana.
Arrivederci
Cecchini
www.cecchinicuore.org