Login | Registrati | Recupera password
0/0

S-anticorpi antiperossidasi (tpo) elevati

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente donna
    Iscritto dal
    2011

    S-anticorpi antiperossidasi (tpo) elevati

    Salve, ho effettuato i seguenti esami del sangue:
    - glicemia; 76 mg/dl (65-110)
    - urea siero; 23 mg/dl (17.5-56.0)
    - creatinina siero; 0.40 mg/dl (0.40-1.00)
    - colesterolo totale siero; 154 mg/dl (130-200)
    - trigliceridi siero; 26 mg/dl (50-175)
    - Hdl colesterolo; 34 mg/dl (35-72)
    colesterolo tot./hdl col. 4.52 (<4.5)
    - Ldl-colesterolo siero;
    - emocromocitometrico:
    ematocrito (ht) 42% (37-47)
    emoglobina hb 14.0 (12-16)
    eritrociti rbc 5.010.000 (4.200.000-5.400.000)
    mcv 83 (82-100)
    mch 28 (27-31)
    rdw 13.0 (11.6-13.7)
    reticolociti
    leucociti wbc 7.800 (4.000-9.000)
    neutrofili 58 % neutrofili tot. 4.524 (2.000-6.000)
    eosinofili 2% eosinofili tot. 156 (40-400)
    basofili 0% basofili tot. 0 (0-200)
    monociti 7 % monociti tot. 546 (500-1200)
    linfociti 33% linfociti tot. 2.574 (1.500-3.500)

    piastrine (plt) 256.000 (150.000-350.000)
    mpv 8.9 fl (7.8-11.0)
    pct 0.226% (0.150-0.250)
    pdw 16 ratio (<20)
    - transaminasi-go siero; 18 u/l (15-41)
    -transaminasi-gp siero; 22 u/l (14-54)
    - prelievo venoso;
    - tsh - riflesso;
    tsh 9.73 mUI/L (0.40-4.00) questo è stato segnalato come anomalo dal mio medico di base e mi ha successivamente prescritto ulteriori esami del sangue concentrati sulla tiroide
    ft4 11.1 pmol/L (7.9-18.4)
    ft3 - pmol/L (3.8-6.0)


    ESAMI SUCCESSIVI:
    - allergologia:
    --tTRANSGLUTAMINASI -classe IgA 0.10 /ml neg.: < 7.0 bordeline: posit. : >10.0

    -chimica clinica
    P-IMMUNOGLOBINA A 79 mg/dL (70-400)
    (immunoturbidimetrico)

    -endocrinologia
    S-Ab ANTITIREOGLOBULINA - (AbTG) 4.92 UI (WHO 65/93)/mL 0.00-40.00
    (ICMA - Immulite2000)

    S-ANTICORPI ANTIPEROSSIDASI (TPO) 859.00 UI (WHO 66/387)/mL 0.00-35.00
    (ICMA - Immulite2000)


    Questi sono i risultati. Sono preoccupata per il valore S-ANTICORPI ANTIPEROSSIDASI (TPO) 859.00 UI (WHO 66/387)/mL 0.00-35.00
    (ICMA - Immulite2000), che è davvero elevato. Vi chiedo gentilmente una diagnosi.

    Domani ho anche un'ecografia alla tiroide.

    Vi ringrazio per la Vostra disponibilità.
    Cordiali Saluti




  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 833 Medico specialista in: Endocrinologia

    Perfezionato in:
    Diabetologia e malattie del metabolismo

    Risponde dal
    2004
    Sono dati compatibili con una tiroidite autoimmune, in fase di ipotiroidismo subclinico.
    Dopo aver effettuato l'esame ecografico, e' opportuno che consulti un endocrinologo, per valutare l'inizio della terapia sostitutiva con la Tiroxina.


    Dr. Sergio Di Martino
    Specialista in Endocrinologia
    www.endocrinologodimartino.com

  3. #3
    Utente donna
    Iscritto dal
    2011
    Diagnosticata tiroidite di Hashimoto con tendenza all'ipotiroidismo. Prescritto ormone a vita EUTIROX.
    Medicina Biologica o Eutirox a vita?
    Dicono che l'Eutirox faccia più male che bene e che crei solo dipendenza, con aumento periodico nel tempo..oltre agli effetti collaterali..e viene prescritta in modo unanime per tutte le patologie della tiroide (eppure sono molto diverse fra loro). Invece sono venuta a conoscenza di un'altra cura, quella della Medicina Biologica. Ci sono molti casi di guarigione e oltretutto condanna l'uso di questo ormone sintetico, in quando dannoso, tossico ed evitabile. La Medicina Biologica afferma che la tiroidite di Hashimoto si può curare tranquillamente mentre gli endocrinologi ti condannano già in partenza. Ma allora qual'è la verità? Perché ci sono idee così contrastanti?

    Da una parte ti dicono "non puoi guarire, solo peggiorare e devi per questo prendere l'Eutirox a vita che non ti cura ma ti sostituisce la tiroide", dall'altra parte invece ti dicono " non è vero! puoi guarire, ci sono molti casi di guarigione! L'Eutirox fa solo male, la tiroide la puoi salvare tranquillamente con una cura naturale che mira alle cause del problema e lo risolve, non lo sostituisce",

    Cosa devo fare?



  4. #4
    Indice di partecipazione al sito: 833 Medico specialista in: Endocrinologia

    Perfezionato in:
    Diabetologia e malattie del metabolismo

    Risponde dal
    2004
    Concordo con quanto suggeritoLe opportunamente dall'endocrinologo che l'ha visitata.
    L'assunzione della Tiroxina, non deve essere vista come una condanna a vita, ma come la terapia piu' idonea per consentire un corretto compenso funzionale.
    Lasci stare i luoghi comuni che di scientifico non hanno nulla.


    Dr. Sergio Di Martino
    Specialista in Endocrinologia
    www.endocrinologodimartino.com


Discussioni Simili

  1. Referto ecografia tiroidea
    in Endocrinologia
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 12/12/2011, 12:23
  2. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 07/03/2012, 16:06
  3. Anticorpi tiroidei
    in Endocrinologia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 13/10/2011, 18:14
  4. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 29/09/2011, 09:00
  5. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 20/04/2012, 19:51
ultima modifica:  13/08/2014 - 0,06        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896