Utente 880XXX
Buonasera,
Da 3 anni ho subito quadrantectomia per ca mammario, her2 positivo, ormonosensibile. Stadiazione T2 N0 M1 (metastasi epatica da 16mm al 7mo segmento).
Dopo taxotere con trastuzumab, la metastasi e' scomparsa e da allora faccio solo trastuz in monoterapia otre ad essermi sottoposta 2 anni fa ad un vaccino anti her2.
Ad oggi la diagnostica per immagini conferma la remissione completa.
Pur tuttavia sono preoccupata perché da un anno i ca 15.3 sono in costante, seppur lieve, ascesa. Infatti sono passata dai 12 di due anni fa, ai 25 di oggi, con un incremento costante di 3 punti ogni tre mesi.
Questa situazione mi preoccupa perché' ora sono arrivata alla soglia e probabilmente ai prox esami la supererò'.
Siccome il mese prox ricomincerò tamoxifene (interrotto oer cisti ovatica), crede che questo possa ridimensionare i CA?
[#1] dopo  
Dr. Andrea Annoni
28% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Non credo che si possa dare una risposta differente da quella che ha ricevuto su

http://www.medicitalia.it/consulti/Oncologia-medica/253645/Innalzamento-importante-marker-tumorali

perchè comunque si tratta di modesti incrementi che vanno valutati dall'oncologo nel contesto di tutto il quadro clinico-strumentale. Che dice il suo oncologo ?