Utente 236XXX
Gentili Dottori,
ho subito 4 giorni fà un intervento di rimozione di tutti e 4 i III molari in anestesia generale.
Mi hanno detto che l'intervento è andato bene nonostante la difficoltà nella rimozione di uno dei denti che cresceva in orizzontale ed era a contatto con i nervi.
Come terapia mi è stato prescritto il Rocefin 1g/3,5ml per 6 giorni e il Bentelan 4mg per 3 giorni.
A tutt'oggi ho la parte inferiore destra delle labbra, del mento dei denti e della lingua completamente intorpidite e formicolanti, come se mi trovassi sotto anestesia locale. Chiedendo parere al mio chirurgo ha detto di non preoccuparmi e di aspettare anche fino ad un mese per una totale guarigione.
Vorrei conoscere anche qualche altro parere, se possibile, e se esiste una terapia di supporto per favorire il processo di guarigione.
Grazie mille
Claudia
[#1] dopo  
Dr. Alessandro Cappelli
44% attività
0% attualità
20% socialità
AMANDOLA (FM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
In fatto che uno dei denti (probabilmente il terzo inferiore destro) fosse in contatto del nervo alveolare inferiore rende ragione della presenza di una parestesia (alterazione della sensibilita') nella zona servita da quel nervo ( emilabbro l omolaterale ): infatti le manovre necessarie per l'estrazione possono stimolare il nervo che reagisce con una parziale perdita della conduttivita' nervosa che generalmente si risolve spontaneamente .
Diverso e' il problema della emi lingua corrispondente che e' a carico del nervo linguale e che generalmente non viene interessato
ma anche in questo caso se non si tratta di una anestesia completa ma di una parestesia e' meglio aspettare ancora visto che si tratta di soli 4 gg dall'intervento.
Purtroppo nonc'e' niente che lei possa fare o prendere per migliorare o favorire la risoluzione oltre quello che sta gia' prendendo
Cordiali saluti