Utente 192XXX
Buongiorno, ho 27 anni ed è tutto il giorno che avverto un senso di forte bruciore alle gambe. Ieri sono stata alle terme e sono stata poco nella saune mentre circa 1 ora e mezza l'ho passata nell'idromassaggio caldo. Oggi sto avvertendo un senso di bruciore alle gambe (dalle coscie al piede). Preciso che ho smesso di prendere la pillola anticoncezionale Belara da 2 settimane. Vorrei sapere se può essere un effetto di tale farmaco visto che ho già avuto episodi simili durante l'assunzione ma non così acuti e se è consigliabile che faccia qualche esame.Preciso che ho capillari rotti ovunque (anche in viso) e vene evidenti in entrambe le gambe.
Grazie mille
[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
risulta impossibile a distanza poter mettere in correlazione i sintomi riferiti (per altro del tutto aspecifici) con le concomitanti condizioni segnalate.
La permanenza nelle saune e soprattutto nell'idromassaggio caldo potrebbe aver determinato fenomeni cellulitici acuti, ma non sarebbe in ogni caso pratica da consigliare a chi, come Lei, è affetta da manifestazioni riferibili ad uno stato di insufficienza venosa ("capillari rotti ovunque e vene evidenti in entrambe le gambe").
Sarebbe utile che si sottoponesse ad una valutazione specialistica al fine di inquadrare con esattezza la pertinenza e la portata dei sintomi riferiti, anche nell'ottica di vagliare l'opportunità e le eventuali controindicazioni prima di sottoporsi per il futuro ad applicazioni di tipo termale.
[#2] dopo  
Utente 192XXX

Iscritto dal 2011
Buongiorno, in primis la ringrazio per la sua risposta.
Ho qualche altro consiglio da chiederle. Oggi è il secondo giorno consecutivo che ho problemi alle gambe (ieri era più bruciore mentre oggi oltre al bruciore c'è anche un forte dolore interno in entrambe che va e viene e un dolore addominale che in realtà avevo anche ieri). Esternamente non c'è nulla di evidente. Secondo lei posso escludere un trombo o è il caso che mi rivolga al più presto ad una struttura x farmi controllare? Che visita/esami secondo lei dovrei fare?

La ringrazio in anticipo e la saluto cordialmente



[#3] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Come già detto è impossibile in un caso come questo fornire valutazioni attendibili a distanza.
Credo sia necessaria come prima cosa sottoporre la cosa al suo Medico Curante per una prima valutazione.
Sarà successivamente se necessario inviata per questa evenienza allo Specialista o alla struttura più indicata, anche se l'aspetto che descrive delle sue vene imporrebbe in ogni caso e a prescindere dalla situazione contingente la valutazione di un Chirurgo Vascolare.
[#4] dopo  
Utente 192XXX

Iscritto dal 2011
ok, grazie mille