Login | Registrati | Recupera password
0/0

Proteine e chetoni urine

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2010

    Proteine e chetoni urine

    Buonasera, ho 28 anni escrivo per avere delle delucidazioni riguardanti le analisi di routin che eseguo ogni anno per lavoro. premetto che sono super ipocondriaco e in continuo monitoraggio e mi preoccupo per ogni situazione pensando sempre al peggio. Stavolta nelle urine sono state trovate tracce di proteine e chetoni. Il medico che mi segue in ambito lavorativo mi ha detto di stare tranquillo in quanto le quantità sono basse, tanto da considerarle irrilevanti nel commento. E poi il resto delle analisi comprese quelle del sangue sono nella norma. (A parte la bilirubina indiretta leggermente alterata, ma pare sia fisiologica).
    Azotemia e creatinina sono ottimali (il medico ha detto che sono indice di funzionalità renale).
    Ora sono preoccupato..anche se mi è stato detto di stare sereno. Prima delle analisi ho ridotto i carboidrati e per due settimane ho mangiato meno per , a modo mio "far andare bene le analisi) e il medico mi ha detto che i carboidrati sono importantissimi e che i chetoni potrebbero dipendere da questo.
    Sono agitato e penso al peggio
    grazie



  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 79 Medico specialista in: Nefrologia

    Risponde dal
    2009
    Salve,
    non comprendo per quale motivo lei debba pensare al peggio (peggio di cosa, poi?) se il medico che le ha prescritto gli esami l'ha tranquillizzata.
    Tenga presenti le rassicurazioni del medico del lavoro. Per sua tranquillità, potrà ripetere un semplice e banale esame delle urine tra un paio di settimane, senza digiuni forzati o angosce eccessive.
    Stia tranquillo. Saluti


    Dr. Filippo Mangione
    Specialista in Nefrologia

  3. #3
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2010
    Salve,grazie della risposta. Pensare al peggio ormai è diventata routin....ogni sintomo per me diventa con autodiagnosi una patologia seria!! Ad esempio in questo caso le proteine e i corpi chetonici non rilevanti ma presenti possono essere legati anche a stress e alimentazione come ha detto il medico? Seconda domanda, considerando glia ltri valori ottimali è buon segno oppure potrebbero esserci patologie gravi anche se creatinina e azotemia e restanti sono buone? Poi volevo chiederle anche se può influire il fatto che avendo cambiato mansione lavorativa passo molte ore al giorno seduto senza alzarmi, tanto che a fine giornata mi sento indolenzita la zona sacrale? Qualche giorno prima delle analisi una mattina mi sono svegliato con un pò di bruciore durante la prima minzione limitata alla zona del pene...ma dopo aver bevuto un bel pò d'acqua nel giro di mezza giornata il fastidio è passato.
    Grazie



  4. #4
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2010
    Buongiorno, invio i risultati degli esami fatti per avere da voi un ulteriore opinione rispetto a quello gia detto.
    Premetto che l'ansia continua a salire e non so più cosa pensare.

    SANGUE:

    GLICEMIA 88
    AZOTEMIA 36
    CREATININA 0.95
    TRANSAMINASI GOT 22
    TRANSAMINASI GPT 27
    GGT 14
    BILIRUBINA 1.50 (FISIOLOGICA...SINDROME DI GILBERT)
    TRIGLICERIDI 52
    COLESTEROLO 190
    CREATININA URINARIA NEGATIVO
    EMOCROMO TUTTO NELLA NORMA
    VES 5

    URINE:

    COLORE GIALLO CARICO
    ASPETTO LIMPIDO
    PH 5.5
    PESO SPECIFICO 1020
    PROTEINE URINARIE POSITIVE
    GLUCOSIO ASSENTE
    CHETONI POSITIVO (+)
    BILIRUBINA ASSENTE
    UROBILINOGENO NORMALE
    EMOGLOBINA ASSENTE
    NITRITI ASSENTI

    LEUCOCITI ASSENTI
    CILINDRI GRANULO IALINI ASSENTI
    FLORA MICROBICA ASSENTE
    COMMENTO NULLA DI RILEVANTE

    Adesso volevo chiedervi cosa ne pensate, io sono ipocondriaco e vi lascio immaginare le mie paure!
    Il medico di famiglia ieri mi ha detto che capita di trovare proteine ma che secondo lui devo solo stare tranquillo. Per tranquillita mia personale mi ha consigliato urine nelle 24 ore, anche se ho una paura folle di avere patologie gravi.
    Dai dati riportati ora come ora i miei reni non hanno subito danni giusto? Avere proteine significa andare incontro alla dialisi?
    Aiuto..ho 28 anni ma mi comporto come se ne avessi 12!
    grazie






  5. #5
    Indice di partecipazione al sito: 79 Medico specialista in: Nefrologia

    Risponde dal
    2009
    Non ha alcun danno renale. Il suo medico di base le ha dato ottimi consigli; si affidi a lui con fiducia. Valuti se non sia il caso, piuttosto, di rivolgersi a un professionista competente (ad esempio uno psicologo) che possa aiutarla a gestire la sua ansia.

    Saluti


    Dr. Filippo Mangione
    Specialista in Nefrologia

  6. #6
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2010
    grazie, avevo già intenzione di iniziare psicoterapia perchè mi rendo conto del limite!
    Se nel caso dovrei avere mlte proteine nelle 24 ore, non avendo ancora danni ai reni potrei eventualmente portare avanti una vita normale? mi sono reso conto che in questi giorni nelle urine c'è sempre una leggerissima schiuma...parlo di un cm di schiuma come diametro, non di altezza....ho letto che possono essere le proteine, ma nel caso accade anche se sono in piccole quantità?grazie



  7. #7
    Indice di partecipazione al sito: 79 Medico specialista in: Nefrologia

    Risponde dal
    2009
    La schiuma può essere dovuta a tante cose, anche banali (detergenti) e non solo alle proteine.
    Faccia quello che le ha detto il suo medico, che la ha ben consigliata.
    Saluti


    Dr. Filippo Mangione
    Specialista in Nefrologia

  8. #8
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2010
    Si certo potrebbero essere detergenti, ma con le proteine positive mi viene difficile pensarlo. Venerdì farò questi esami, il problema sarà ritirare gli esiti. Secondo lei potrebbe incidere il fatto che da due mesi ho cambiato mansione lavorativa e rimango ore seduto?



  9. #9
    Indice di partecipazione al sito: 79 Medico specialista in: Nefrologia

    Risponde dal
    2009
    Caro Signore,
    intuisco che non c'è nulla che io possa dire o fare che possa tranquillizzarla. Pertanto desisto dal tentativo.
    Ci terrà aggiornati, se le andrà.


    Dr. Filippo Mangione
    Specialista in Nefrologia

  10. #10
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2010
    Mi scusi, non volevo sembrare antipatico, le sue risposte mi aiutano tantissimo, so che ciò che dice è verità ed io ho solo bisogno di avere molte rassicurazioni! le chiedo solo questo, poi cercherò di non disturbarla più.
    Sono più i casi dove dietro delle proteine nelle urine non ci sia nulla oppure sono maggiori i casi dove dietro si nasconde qualcosa? le analisi precedenti sono di un anno fa e non ci sono queste proteine...tutto ok! in un anno possono cambiare tante cose?



  11. #11
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2010
    Anche un'altra cosa, le stisce reattive che si utilizzano per le analisi dicono solo se le proteine sono positive o negative o indicano anche la relativa quantità?
    La dicitura POSITIVE indica una quantità particolare? Perchè nei chetoni c'è (+)?



  12. #12
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2010
    Buongiorno, ho ritirato i nuovi referti delle analisi urine e quello delle 24 ore.

    nel primo le proteine sono assenti, mentre in quello delle 24 ore sono poco più di 50 mg/24ore, il medico di famiglia ha detto che ora mi posso rilassare.
    mi scuso in anticipo per essere stato così ansioso.
    Vi ringrazio e ora seguirò il consiglio e controllerò la mia ipocondria con l'aiuto di uno psicoterapeuta.
    ancora grazie



  13. #13
    Indice di partecipazione al sito: 79 Medico specialista in: Nefrologia

    Risponde dal
    2009
    Come detto in un'altra sua richiesta, i suoi reni stanno benissimo.
    Saluti


    Dr. Filippo Mangione
    Specialista in Nefrologia

  14. #14
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2010
    Buongiorno, scusate ancora il disturbo ma volevo chiederle giusto due cose, nelle ultime analisi delle urine è risultata la presenza oltre a quanto sopra riportato, la presenza di ossalati di calcio, il medico ha detto di bere tanto, e ogni tanto sento leggere fitte all'altezza dei reni...può essere causato da questo?.
    Poi volevo chiedere se nonostante le analisi delle urine 24h non riportano proteinuria, è normale avere sempre una leggera schiumetta nelle urine? 60mg/24h circa di proteine nelle urine esclude danni ai glomeruli?

    grazie



  15. #15
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2010
    Buongiorno, visto il mio continuo monitoraggio dello stato di salute volevo gentilmente chiederle un ultriore chiarimento.
    A distanza di qualche mese dalle ultime analisi sopra riportate, nella mia urina è sempre presente una leggera quantità di schiumetta bianca, che tende a depositarsi nei bordi del wc...certe volte è presente, altre no...nessun aumento rispetto a quella presente al momento delle analisi. Quando è presente è comunque poca. Se provo a farla in un contenitore in plastica come le provette sterili, si formano delle bollicine che tendono a scomparire e agitando non si forma neanche un minimo di schiuma. Questo sintomo rientra nel fisiologico??

    Seconda domanda, nell'esame delle urine 24h dei 60 mg presenti non sono tutte proteine che non dovrebbero esserci giusto? in alcuni posti ho letto che ci sono delle proteine sempre presenti come le mucoproteine...vale anche nel mio caso?




Discussioni Simili

  1. Proteine urine
    in Nefrologia
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 07/02/2012, 15:46
  2. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 22/02/2012, 12:24
  3. Nuovo rene artificiale
    in Nefrologia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 16/12/2011, 22:14
  4. Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 21/03/2012, 21:20
  5. Macchia bianca rene
    in Nefrologia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 22/11/2011, 16:12
ultima modifica:  13/08/2014 - 0,16        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896