Utente 233XXX
salve,
30 anni, cardiopatico con ventricolo unico situs solitus e desaturazione da O2, ben compensato, buone condizioni generali, altezza 1,66 peso 57 kg, non fumatore, bevitore occasionale non di superalcoolici. terapia antiaggregante con cardioaspirin dall'età di 8 anni, dall'età di 18 saltuaria sostituzione con ticlopidina dopo insorta ulcera allo stomaco (ormai totalmente curata) ed acufeni.

ritirate oggi analisi: IgA 441 nel sangue, proteine nelle urine (30mg/dL). segnalo inoltre:
- rari eritrociti che però riscontro da molto tempo, credo a causa della mia situazione cardiaca (ematocrito che oscilla tra 55 e 60).
- le IgA erano alte anche a febbraio mentre l'urina non presentava proteine
- ultimamente dieta iperproteica
- creatinina normale
-regressa infezione da herpes con linfoadenopatia (ormai più di 4 mesi fa, richiesto consulto su questo stesso sito: https://www.medicitalia.it/consulti/Odontoiatria-e-odontostomatologia/255932/Dolore-lingua-e-afte)
.-ematocrito, ves e pcr perfetti
- ultimamente aumento di proteine nella dieta
- sodio potassio e calcio elevati ma nel range o appena superiori, sideremia normale, magnesimia al limite basso.
- insufficienza di vitamina D (sto reintegrando con il dibase).
- un pasto saltato il giorno prima delle analisi
- anche corpi chetonici nelle stesse urine (5,00)

vorrei sapere più che altro se si può escludere una glomerulonefrite o altre cose gravi. grazie in anticipo.

[#1] dopo  
Dr. Bruno Gianoglio

24% attività
4% attualità
12% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Quadro del tutto tranquilizzante, non evidenza di patologia nefrologica.
Dr. Bruno Gianoglio -
Direttore
Nefrologia - Dialisi - Trapianto Pediatrico
Torino

[#2] dopo  
Utente 233XXX

grazie mille, dottore. mi consiglia di monitorare la cosa con altre analisi imminenti o aspetto tranquillo il prossimo routinario check-up?

[#3] dopo  
Dr. Bruno Gianoglio

24% attività
4% attualità
12% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2000
Direi di fare i controlli routinari
Dr. Bruno Gianoglio -
Direttore
Nefrologia - Dialisi - Trapianto Pediatrico
Torino

[#4] dopo  
Utente 233XXX

salve,
mi permetto di disturbare ancora perchè c'è stata una lieve evoluzione.

- da 4-5 mesi saltuario bruciore e dolore alla minzione, effettuale due urinocolture a distanza di due mesi, ambedue negative.
- creatinina ed acido urico alte ma nei ranges
- microematuria (5-10 eritrociti per campo, prima non segnalati perchè probabilmente normali nel quadro della mia cardiopatia, descritta nel profilo utente)
- saltuariamente DOLORE in zona lombare, vago sollievo aumentando l'introito di liquidi (ma bevo già tantissimo!!!). essenzialmente sento delle fitte non particolarmente intense al momento dell'inspirazione o dell'espirazione forzata.
- IgA stabili sul valore poco fuori dal range (400 e qualcosa), IgM poco sotto il valore limite

mi chiedo se il dolore può avere a che fare coi miei problemi di cifoscoliosi (quadro abbastanza severo) o se c'è da preoccuparsi per i reni.

grazie

[#5] dopo  
Dr. Bruno Gianoglio

24% attività
4% attualità
12% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2000
Nessuna preoccupazione per i reni
Dr. Bruno Gianoglio -
Direttore
Nefrologia - Dialisi - Trapianto Pediatrico
Torino