Utente 989XXX
Salve,dai test ematici effettuati sono risultata allergica all anisakis, il valore doveva essere minore do 0,35 a me è risultato 13,5. Non so cosa fare se smetto la cura cioè ranitidina e areius mattina e sera ranitidina e zirtec ,dopo qualche giorno mi spuntani i ponfi e prurito e ho smesso di prendere la cardioaspirina perchè presentavo edema o alla labbra o agli occhi , ma non so se era a questo punto la cardioaspirina o questo batterio . Aiutatemi, perchè non so cosa fare è dal mese di ottobreche soffro di questa orticaria. Vorrei sapere cosa causa questo batterio e se è ancora dentro di me?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Gentile utente,
non si può esprimere un giudizio sulla Sua orticaria, poiché non si conoscono tutti i dettagli del caso. La positività delle IgE per Anisakis (parassita, non batterio) potrebbe anche essere un elemento ininfluente ma in ogni caso deve essere affrontato dal Suo allergologo in relazione al quadro generale e, se esiste effettivamente un sospetto di infestazione attiva, dovrà completare l'iter diagnositco anche in questo senso.
Saluti,