Utente 241XXX
Qualche giorno fa' in seguito a visita oculistica,il dottore mi ha consigliato un campo visivo comp. (la pressione oculare era 14 ma per precauzione mi ha cons. il campo visivo perche' ha visto una Papilla modicamente pallida e non era sicuro se si trattava di normale incarnato oppure no).
Sono Miope 2,75
Astigmatico 1,50
Leggera diplopia di verticalita' all'occhio sinistro (In seguito a piccolo intervento di asportazione cistina sopra il bulbo oculare attaccata al piccolo osso sovrastante)
la diplopia si manifesta guradndo verso il basso. Se invece tengo l'altro occhio chiuso, l'occhio diplopico fatica a mantenere l'asse e la pupilla tende ad andare verso l'alto( le fibre del muscoletto superiore che muove loapupiolla sono parzialmente unite e quindi meno elastiche).
Questa mia situazione puo' influenzare il risultato di un campo visivo che non ne tenga conto?
Il primo campo visivo l' ho effettuato con degli occhiali che correggevano miopia e astigmatismo molto sottili dai quali penetrava luce inferiormente (risultato: o.d. INIZIALE SALTO NASALE INFERIORE -o.d e o.s. ALLARGAMENTO MACCHIA CECA)-
Il secondo campo visivo l'ho effettuato con le lenti a contatto che correggono la miopia ma non l'astigmatismo, inoltre venivo continuamente disturbato da personale che entrava nella stanza e anche dalla stessa infermiera che mi face delle domande durante l'esame: (risultato Modica depressione della sensibilita' retinica in punti isolati).
In seguito ho effettuato una pachimetria corneale (590 dx 605 sx)
Sono in attesa di un oct per finalmente chiudere questa serie di esami)
Tengo a precisare che non ho disturbi particolari ed una vista ad occhi entrambi aperti con gli occhiali, di 10 decimi, se chiudo un occhio l'occhio diplopico fa un po' fatica a mantenere l'asse e posso anche arrivare a 8 decimi.
Cordialmente saluto
[#1] dopo  
Dr. Carlo Orione
52% attività
12% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
stia sereno, la sua pressione oculare, calcolando la pachimetria, è pari a 10mm.Hg (la PIO deve essere tra i 10 ed i 19mm.Hg.)

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 241XXX

Iscritto dal 2012
ho ritirato il riferto dell'oct.
OD valori di spessore delle fibre borderline nel settore IN
OS valori di spessore delle fibre border line nel settore i

NOTE si segnala bassa attendibilita' dell'esame per tilted disk in OD ed atrofia peripapillare in OO

(La dottoressa mi ha fatto notare che il tilted disk e l'atrofia peripapillare dipendono dalla discreta miopia e astigmatismo (miopia 2,75 OO e astigmatismo 1,50 OO)

Lei potrebbe escludere dei problemi che pur in una sitazione di pressione normale (anzi sottostimata(pachimetria) a carico del nervo ottico, magari derivanti da una cattiva irrorazione sanguigna, oppure la mia situazione e' ancora normale? (ho dimenticato di dirle che ho 47 anni).

grazie infinite per la risposta
[#3] dopo  
Dr. Carlo Orione
52% attività
12% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Le consiglio un ecodoppler dei tronchi sovraortici per valutare se vi sono problemi circolatori.

Cordialmente