Utente 241XXX
Salve sono un ragazzo di 22 e da molti anni soffro di estrema salivazione con conseguente pronuncia sbagliata si S, R e Z;
Questo problema non persiste sempre ma solo in situazioni di disagio nelle quali mi trovo e quindi incomincio a produrre molta saliva con variazione di pronuncia.
Cosa mi consigliate di fare? che visite potrei fare?

Grazie per le risposte.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Guido Tassara
28% attività
0% attualità
0% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2012
Gentile Utente,
la presenza della parola "disagio" mi fa pensare alla possibilità di affrontare il problema con l'aiuto della psicoterapia, in modo da riuscire a gestire al meglio questa sensazione. Data la scarsità di elementi a disposizione eviterò in questa sede di formulare ipotesi più o meno fantasiose, consigliandole di rivolgersi a un collega per un colloquio. Mi permetto di consigliarle di sondare il vasto campo della psicoterapia prima di scegliere un approccio terapeutico specifico, in modo da rendere efface e rapido l'intervento.
Cordialità

Guido Tassara
Via Aurelia, 338
00165 - Roma
http://www.psicologoroma.laz.it/
[#2] dopo  
Utente 241XXX

Iscritto dal 2012
In realtà vorrei una risposta da un logopedista/foniatra, per me è problema fisiologico, non è mentale visto che la salivazione eccessiva è una costante, e comunque non vedo come uno psicologo possa aiutarmi visto che secondo me è un problema di deglutizione atipica, visto che la mia lingua spinge sugli incisivi e quando deglutisco si appoggia sul palato molle.