Utente 185XXX
Premetto che sono un tipo che soffre di ansia e attacchi di panico oltre ad essere ipocondriaco.

Oggi pomeriggio ho fatto un riposino di mezzora in un divano dove ai piedi del letto c'erano degli indumenti e quindi ho dormito scomodo. Avrò messo la faccia a testa in giu e dopo che mi sn alzato ho notato che nell'occhio sinistro vedevo nebbia persistente per 5 minuti. Mi sono spaventato tantissimo, inoltre avevo come una piccola debole fitta nella palpebra dell'occhio sinistro. Sono andato a vedere su internet e si parlava di distacco del vitreo e sclerosi multipla e praticamente stavo morendo dalla paura. Ho telefonato al medico e mi ha detto che si tratta solo un debole problema di circolazione e che dovevo stare tranquillo e che lunedi mi visitava per la vedere il fondo oculare ma mi ha detto di non preoccuparmi perchè nn avevo niente. Cmq dopo i 5 minuti ho reiniziato a vedere bene iniziando ad aprire e chiudere l'occhio per 1 secondo sembrava sbiadito e poi migliorava fino a migliorare completamente.

Ho una paura bestiale
[#1] dopo  
Dr. Carlo Orione
52% attività
12% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Caro ragazzo stia sereno.
Sicuramente si è trattato di un disturbo circolatorio dovuto al maggior afflusso di sangue arrivato al cervello dalla sua posizione.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 185XXX

Iscritto dal 2010
Gentilissimo dottore la ringrazio per le sue rassicurazioni. Effetivamente dopo 5 il problema era passato però vedendo su internet le conclusioni tragiche di un sintomo banale, allora ecco che ho ritenuto opportuno rivolgermi al medico di famiglia e poi chiedere un consulto qui. Effettivamente ho dormito un po scomodo soprattutto con la testa quindi niente di strano che sia dovuto proprio a questa causa. Grazie ancora per la risposta