Utente 242XXX
Salve,
è qualche giorno che soffro di un disturbo che mi sta procurando qualche preoccupazione.Premetto che soffro molto spesso di cervicale e sono un soggetto allergico alla polvere, parietaria e qualche medicinale e alimento.
è iniziato tutto il giorno prima che arrivasse quest' aria calda primaverile.....
mi sento stordito, poco lucido, non riesco a concentrarmi e sempre stanco ma non riesco a capirne il motivo. Mi sono rivolto al mio medico il quale, conoscendo il mio stile di vita molto intenso, ha pensato stessi soffrendo di un calo fisico e mi ha suggerito di assumere qualche integratore di magnesio, potassio ecc ecc....
sono 4-5 giorni che assumo regolarmente queste bustine una volta al giorno ma sinceramente non sto provando nessun giovamento.
Visto che ho sempre sinusite (penso cronica oramai) potrebbe esserci una relazione con la mia situazione considerando anche il fatto che provo (sempre in questi giorni) una forte pressione agli occhi e alle tempie?
Grazie anticipatamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Valerio Langella
40% attività
8% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
caro Signore, credo che il nesso con la sua sinusite è altamente probabile visto il recente modificarsi del microclima e l'andamento delle rinosinusiti che si scatenano proprio in questo periodo (quantomeno dalle nostre parti!). Il nesso è ovviamente probabilistico ma Le consiglio una visita allegologica (magari con un collega che Le faccia una rinofibroscopia) o un consulto con un collega otorino. Se sceglie l'otorino, faccia comunque una visita allergologica in modo da stabilire una terapia di fondo per evitare riacutizzazioni prossime o comunque frequenti alla luce del riconosciuto nesso causale tra ostruzione nasale su base allergica, ritenzione di muchi e sinusite. cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 242XXX

Iscritto dal 2012
Salve, mi sono sottoposto ad una visita con un otorino il quale è anche allergologo e mi ha riscontrato una rinite allergica in fase acuta per cui mi ha prescritto una pillola di Rupafin al giorno e due spruzzi di Avamis per narice al giorno.....
Sinceramente è una settimana che sto facendo la cura ma non ho notato miglioramenti evidenti che mi portino a stare un pò più tranquillo.
Nel frattempo l'oppressione alle tempie continua a procurarmi non pochi fastidi, mentre la sensazione di stordimento, che è la cosa che in assoluto mi danneggia di più, continua ad insistere!!!
inoltre negli ultimi giorni si è aggiunto un ronzio all'orecchio sinistro....sinceramente non so proprio come risolvere il mio problema....i medici che mi visitano sembrano affrontare sempre con molta superficialità i sintomi di cui sono affetto.....
Avrebbe qualche altro consiglio da darmi?
Grazie mille
[#3] dopo  
Dr. Valerio Langella
40% attività
8% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
….ci vorrebbe una terapia che da linee guida e senza una visita non posso fare... mi sorge spontanea….ma qui ci vorrebbe proprio un medico!…Cordiali saluti..