Utente 234XXX
Buon pomeriggio,
vi spiego il mio problema. E' da un po di tempo, che facendo le analisi delle urine mi è stato diagnosticata la candida albicans. Ho iniziato la cura, che mi ha prescritto il mio ginecologo solo, che sembra non stia funzionando per niente. Arriviamo al problema.. ormai sono quasi due mesi, che sto avendo forti difficoltà a digerire qualsiasi tipo di cibo.. ogni volta, che mangio mi resta tutto sullo stomaco, e ho continuamente reflussi nell'esofago spesso anche acidi da provocarmi dolore.Ho anche problemi respiratori e gonfiore.Dolci, Latte, Lieviti, Banane, Pane ecc.. li ho completamente eliminati. Un giorno per mangiarmi la pizza andai in pronto soccorso perché mi causò gonfiore al viso e interminabili reflussi con senso di vomito, anche se poi alla fine non vomitavo nulla solo aria.. In pronto soccorso, non mi diedero nessuna spiegazione.. mi dissero: "No vabbè non sappiamo se è allergia! O.O" ASSURDO! Vado dal mio dottore mi faccio visitare la gola, perché sulla lingua è da un bel po di mesi che ho sempre puntini rossi e bianchi e anche la lingua è sempre bianca, anche le labbra e le guance all'interno.. insomma a me non sembra normale questa cosa, ma il mio dottore dice, che è tutto Ok!! Figuriamoci, che quest'ultimo prima, che facessi vedere i risultati delle mie analisi delle urine al mio ginecologo le feci vedere a lui.. vide, che c'erano alcune tracce di candida albicans e l'unica cosa, che mi disse di fare era di bere molta acqua cosa, che faccio già di mio da sempre.. (lasciamo stare è meglio)!! Tornando al problema io mi vorrei fare delle prove allergiche alimentari solo, che il mio medico mi ha detto, che non si possono fare.. che bisogna stare veramente male per un solo alimento e poi magari consultarsi con un allergologo.. (IN PRATICA DEVO MORIRE PRIMA) e francamente a me sembra assurdo questa cosa, perché chiunque ho visto, che si può fare un Prick e Patch test per gli alimenti. Giovedi notte ho iniziato a seguire la cura del ginecologo, ho dovuto prendere falvin ovulo 200 e la mattina mi sono svegliata con il viso completamente gonfio.. Nell'arco del pomeriggio si era sgonfiato anche se non del tutto, ma verso sera ho avuto un forte bruciore intimo e poi il viso ha iniziato di nuovo a gonfiarsi.. Ed'è da questa mattina, che il viso ce l'ho ancora gonfio.. adesso non mi fa male, ma ieri notte mi faceva anche male e avevo un po di prurito in gola e anche un po di tosse, mi sono spaventata credevo mi potesse succedere qualcosa! A dire la verità sono ancora molto spaventata non so, che pensare mi è passata anche la fame, questa mattina ho avuto la diarrea per adesso non ce l'ho. Ho paura di avere qualche allergia, Dottori cosa mi consigliate di fare? non so più dove sbattere la testa :( Ed'è il caso, che mi preoccupi se per oggi continuo ad avere sempre il viso gonfio? Vi prego aiutatemi a fare chiarezza su tutto. Grazie in anticipo. Nell'attesa vi mando i miei più sinceri. Saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Valerio Langella
40% attività
8% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Effettivamente c'è da fare chiarezza su un po' di cose. tutti questi sintomi che lei descrive non sono imputabili ad una sola causa credo. Certo, un'infezione magari importante e le terapie effettuate, possono scombussolare l'organismo, alterare la flora microbica intestinale e scatenare alcuni sintomi che Lei descrive in associazione a particolari alimenti. L'orticaria/angioedema che Lei manifesta da qualche parte proviene. Direi che è il caso sia di effettuare un prelievo ematico per controllare un po' di cose (con qualche indicazione del curante che sicuro La conosce meglio di me) e poi magari effettuare una visita allergologica/internistica per venirne a capo. Non so se le prove allergiche da sole possono bastare poichè ha bisogno sicuramente di un inquadramento generale. Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 234XXX

Iscritto dal 2012
Dottore io continuo ad avere il viso gonfio... però questo mi era successo anche in passato, anche se non gli ho mai dato più di tanto peso perché ho sempre creduto, che fosse semplice ritenzione idrica di liquidi!! Diciamo, che si gonfia di più la sera e la mattina nell'arco del pomeriggio un po si gonfia poi si sgonfia non si capisce insomma!! Mi scusi mi può spiegare di più nello specifico cos'è l'orticaria/angioedema?? e come si presenta?? E poi cos'è un prelievo ematico in cosa consiste?? e cos'è una visita allergologica/internistica?? Sto a rischi di shock anafilattico??
[#3] dopo  
Dr. Valerio Langella
40% attività
8% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
In termini medici il gonfiore. rossore, prurito si chiama orticaria/ angioedema ed ha un andamento intermittente, continuo o sub continuo. Le cause possono essere tante: reazione allergica, infezioni, tiroiditi, risposte autoimmuni per questo le consigliavo un prelievo di sangue che possa esaminare piu' cose ed una visita medica in modo da indirizzare la ricerca e risolvere il problema. Talvolta basta un banale colloquio con un medico pratico di queste problematiche per indirizzare una diagnosi. Per ciò che concerne la sua domanda sullo shock anafilattico, non ho abbastanza elementi per prevedere rischi o evoluzione in positivo o in negativo della sua sintomatologia attuale per cui non posso risponderLe adeguatamente. Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 234XXX

Iscritto dal 2012
Si capisco Dottore, beh ne parlerò sicuramente con il mio medico curante e spero insieme a lui di giungere ad una conclusione!! Ma se voglio fare un Prick e Patch test per gli alimenti?? li posso fare tranquillamente per essere più sicura? mi basta avere solo la ricetta del mio medico giusto? Un'altra cosa dottore... lo shock anafilattico in quanto tempo si manifesta dopo aver ingerito un alimento, che il nostro corpo non accetta?? e come si presenta?? Non le nego, che ho tantissima paura di questo problema tanto da farmi venire i complessi sul cibo e sul mangiare furori casa!! Io ho bentelan compresse da 1 mg con me... ma credo che servono a poco!! Lei, che dice...?? Grazie.
[#5] dopo  
Dr. Valerio Langella
40% attività
8% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
I test allergici puo' tranquillamente esguirli. Capisco la sua ansia di capire e sapere ma spiegarLe in poche righe una manifestazione come lo shock anafilattico, le modalità di insorgenza e presentazione è un po' riduttivo. Non esiste una malattia, bensì le persone ed i loro sintomi, nulla è certo in medicina, ma probabilistico;….ed assolutamente non posso consigliarle farmaci o rimedi..non sarebbe corretto, esaustivo e serio. Stia tranquilla ed esegua la visita, il nostro organismo è forte e per fortuna reagisce da solo. Saluti.
[#6] dopo  
Utente 234XXX

Iscritto dal 2012
Dottore il mio medico mi ha fatto fare questo tipo di analisi del sangue, non so se si riferisse a questi quando diceva di fare un prelievo ematico.
Questa sera ho avuto gli esiti domani ovviamente li porterò al mio dottore, ma vorrei un parere in più e lei è molto gentile la ringrazio. Questi sono gli esami:

Esame:
V.E.S Risultato: 3 Valori di Riferimento: 0 -20
I Ora

Esame: : Unità: Valori di Riferimeno:
Ab ANTI TRANSGLUTAMINASI Risultato: 0,2 Unita: U/ml Valori di riferimento:
< 5 : Assenti
5 - 7 dubbio
> 7 : Presenti

Esame:
Ab ANTI ENDOMINISIO : Risultati: Assenti Valori di Riferimento: Assenti

Questi sono i risultati di questi esami. Mi faccia sapere se sono questi gli esami di cui parlava e nel caso non sono questi scrivermeli cosi ne parlo con il mio medico. Ancora Grazie.
[#7] dopo  
Dr. Valerio Langella
40% attività
8% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
certo non è celiachia…vorrei aiutarla…ma non posso farle prescrizioni così su una e mail..sulla base di riferiti sintomi..il problema è un po' piu' complesso. Tra l'altro molte indagini sono costose..per cui veramente non sarebbe corretto.
[#8] dopo  
Utente 234XXX

Iscritto dal 2012
Si intendevo quali altri tipi di esami secondo lei dovrei fare? Cosi per farmi un'idea.. il costo quando c'è di mezzo la salute si trovano. E mi creda non ne posso veramente più.. se chiedo consiglio e anche perché il mio medico, non approfondisce mai nulla.. prescrive solo medicine e basta! Invece se lei mi dice più meno che esami dovrei fare secondo lei io vado li più preparata e magari gli dico di prescrivermeli. Grazie.
[#9] dopo  
Dr. Valerio Langella
40% attività
8% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Signora cara, ma come faccio secondo Lei ha prescriverLe esami senza conoscerLa..potrebbe essere un'infezione, una tiroidite o qualsiasi altra cosa..l'orticaria/angioedema è un sintomo di molte patologie a carico di vari organi ed apparati. Non è un atto medico corretto prescriverle esami a dove prendo prendo. Non la prenda come una non collaborazione, le posso dare chiarimenti ma non fare prescrizioni così cerchi di capire. Buona giornata.
[#10] dopo  
Utente 234XXX

Iscritto dal 2012
Salve dottore,
ho fatto il Rast Test x alcuni alimenti e come risultato mi è uscito qst:
LATTE 0,21 GRANO 0,17 SEMI DI SESAMO 0,21 ARACHIDE 0,22 SEMI DI SOIA 0,18 GAMBERO 0,24 CACAO 0,22 NOCE 0,19 Interpretazione del sisultato: Negativo 0 - 0.36 Positivo 1a classe 0.36 - 0.72 Positivo 2a classe 0.72 - 3.6 Positivo 3a classe 3.6 - 18 Positivo 4a classe 18 - 501 Positivo5a classe 50 - 100 Positivo 6a classe >100 !! Credo di non essere allergica a nessuno di qst alimenti però lo stesso i risultati mi sembrano un po altini non vi pare??? poi vabbè io non me ne intendo... però mi chiedo se con qst risultati con il tempo sto lo stesso a rischio di allergia di qst alimenti!! Mi aiutate a chiarire le idee?? i risultati sono realmente buoni oppure no??? Poi una curiosità ma i semi di SOIA sarebbe la SOIA che di solito viene utilizzata quasi in tutti gli alimenti?? oppure sono tutt'altra cosa?? Grazie in anticipo per le risposte, che mi darete!! E un'altra cosa, cacao si riferisce alla cioccolata?? perchè io avevo chiesto allergia per la cioccolata però mi è stato segnato cacao quindi mi chiedevo ma sono la stessa cosa il cacao e la cioccolata??
[#11] dopo  
Dr. Valerio Langella
40% attività
8% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
..non e'allergica a questi alimenti..anche se il RAST e' meno sensibile dei test cutanei.il cioccolato ha percentuali variabili di cacao..e i semi di soia sono costituiti dagli stessi allergeni della soia che e' una proteina che come lei stessa ha notato e' ovunque.cordiali saluti
[#12] dopo  
Utente 234XXX

Iscritto dal 2012
Grazie x avermi risposto dottore,
beh poiché l'interpretazione dei risultati parte dal 0 e a me non è risultato mai 0 mi chiedevo se con il tempo questi valori si potessero alzare fino a passare da negativo a positivo. Quindi praticamente la cioccolata è una cosa e il cacao ne è un'altra giusto?? dovrei fare i test anche per la cioccolata e non per il cacao!! Un'altra domanda dottore e non la disturbo più :P.. Noce e Nocciole sono la stessa cosa???? cioè se risulto non essere allergica alle noci automaticamente non lo sono nemmeno alle nocciole oppure mi sbaglio??? Grazie.
[#13] dopo  
Dr. Valerio Langella
40% attività
8% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Signora le consiglierei di fare dei test cutanei ed una visita assolutamente: lei ha troppi dubbi, credo ha bisogno di linee guida per l'alimentazione e facendo appunto test cutanei ha la possibilità di controllare oltre 50 alimenti senza spendere tutti i soldi di un RAST. La visita è anche piu' importante per dei consigli ad hoc. Cordiali saluti.
[#14] dopo  
Utente 234XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio dottore farò il Prick Test. Saluti.
[#15] dopo  
Utente 234XXX

Iscritto dal 2012
Dottore,
vorrei porle delle altre domande se non le dispiace, ieri sono andata da un'allergologo dell' ASL e devo dire, che non mi ha per niente soddisfatta come medico! Mi ha dileguata subito sottovalutando tutti i sintomi, che gli ho esposto, dicendo che non è allergia a niente!! Ma io mi chiedo, come puo dire una cosa del genere basandosi solo su un Prick Test di soli 12 allergeni alimentari?? Tra l'altro mi ha fatto ripetere quelli del Rast Test; cacao, latte, nocciola, soia e poi ha aggiunto pomodoro, pesca, uova, frumento e poiché nella prima visita gli spiegai, che il lievito di birra, come anche la mela e il melone, il dado da cucina mi causavano problemi di prurito in gola con gonfiore agli occhi, viso e labbra e anche qualche problema di digestione, mi disse di portare questi alimenti in un contenitore chiuso delle urine per poi testarli e verificare se era allergia o meno!! Il problema è, che io è da tempo, che soffro di gonfiore improvviso al viso, labbra, occhi e anche le dita delle mani... Poi con l'assunzione di frutta, verdura e anche pasta ultimamente, mi viene subito dopo averli ingeriti gonfiore all'addome, pancia e circa dopo 30 minuti o mi viene la diarrea con vomito oppure stitichezza totale per intere settimane, tutto ciò accompagnato sempre da un fastidio alle labbra avvolte rosse e gonfie mentre altre volte solo il contorno labbra si fa più calcato e brucia come se ci avessi poggiato del peperoncino. Io non so se sono intolleranze queste o allergie.. fatto sta, che non mi sembra una patologia normale e vorrei, che ci fosse un bravo dottore, che mi indirizzasse sulla giusta direzione x arrivare ad una soluzione ma.. (senza offendere la categoria fortunatamente non sono tutti ciarlatani) fino adesso sto spendendo solo soldi e il problema non si risolve mai e sinceramente mi sono stancata di questa situazione, vorrei arrivare a una soluzione. Tra l'altro non riesco più a mangiare cibi come legumi, fritti, lieviti e quindi pizza, pane ecc.. salumi, dolci ecc.. insomma quasi tutto ormai ed'è frustrante x me tutto questo, ma penso, che lo sarebbe per tutti. Premetto, che ho fatto le analisi del sangue, anche quelli x la tiroide e sono risultati tutti buoni, poi ho fatto anche un'ecografia totale all'addome e niente tutto apposto. Ho fatto ieri il Breath Test per il lattosio avrò la risposta solo fra dieci giorni, ho fatto gli esami per la celiachia ed'è risultato qst: V.E.S I Ora risultato 3 Valori di riferimento 0 - 20 Ab ANTI TRANSGLUTAMINASI risultato 0,2 U/ml Valori di riferimento < 5 : Assenti 5-7 :
dubbio > 7 : Presenti Ab ANTI ENDOMISIO risultato Assenti .. premetto, che lunedi' andrò da un gastroenterologo per farmi la gastroscopia sto anche aspettando l'esito di un tampone vaginale dato che dalle analisi delle urine, che ho fatto è risultato, tracce micotiche di candida albicans.. insomma di tutto e di più!! Mi scusi se mi sono dilungata nell'esporre il mio problema, ma era necessario per farle comprendere bene la situazione.. La domanda, che le vorrei porle può sembrarle banale, cosa devo fare? lei come mi indirizzerebbe in base al problemi, che sto avendo e che le ho appena esposto? mi rendo conto, che qst non è esattamente il luogo adatto per indirizzare qualcuno a fare qualcosa, ma in linea di massa cos'altro dovrei fare per giungere ad' una soluzione definitiva?? e un'altra cosa se volessi fare altre prove allergiche con il Rast Test le posso fare nei centri di analisi senza l'impegnativa del mio medico curante? Grazie in anticipo per le risposte che mi darà.
[#16] dopo  
Dr. Valerio Langella
40% attività
8% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Vediamo il gastroenterologo che dice vediamo l'EGDS che mostra e ci aggiorniamo!
[#17] dopo  
Utente 234XXX

Iscritto dal 2012
Dottore sono andata dal gastroenterologo e l'esito del referto è questo:

Anamnesi:
MRGE


Referto:
Esofago normale fino al cardias. Stomaco con pareti normodistensibili. Mucosa antrale con tratti iperemici. Piloro pervio. I e II duodeno normali.

Diagnosi:
Gastropatia antrale.

Adesso devo solo aspettare lunedi' per l'esito del Breath Test al lattosio.

La ringrazio per la sua disponibilità.
[#18] dopo  
Dr. Valerio Langella
40% attività
8% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Si potrebbe desumere che parte dei suoi disturbi potrebbero dipendere da questa gastrite. Aspettiamo il risultato del breath test, facciamo un po' di terapia e vediamo i risultati. Sono moderatamente ottimista. Cordiali saluti.
[#19] dopo  
Utente 234XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio dottore si le farò sapere l'esito del Breath Test non appena mi arriveranno i risultati dall'ospedale. Dottore ho letto su internet, che in farmacia c'è un test che valuta più di 100 allergie alimentari si chiamato ELISA foodSCAN.. lei cosa ne pensa? è un test affidabile?
[#20] dopo  
Dr. Valerio Langella
40% attività
8% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
..no..