Utente 243XXX
Buonasera dottori,
non ricevendo alcuna risposta alle domande che seguono nella sezione "urologia", vorrei rivolgere a Voi i seguenti dubbi.

Ho contratto la gonorrea circa 10 anni fa e solo adesso sono venuto a conoscenza della infertilità che tale battere (se non curato) può portare.
Avendo avvertito nell'arco di questo tempo alcuni leggeri saltuari fastidi al pene (piccoli bruciori ma senza secrezioni) vorrei accertarmi di essere guarito definitivamente dalla gonorrea.
Nell'arco di questo tempo ho effettuato (per via dei fastidi succitati) almeno tre urinocolture e tutte hanno dato esito negativo.
Leggendo però il forum ho letto che le urinocolture non bastano per decretare la guarigione definitiva dalla gonorrea ma occorre tampone uretrale.
Ora sono a chiedervi:

1. Può la gonorrea essere asintomatica?

2. Il tampone uretrale si può fare anche in assenza (almeno visivamente) di secrezioni dal pene?

3. esistono altri esami oltre al tampone uretrale per l'identificazione del batterio responsabile della Gonorrea?

4. Dal pap test della mia fidanzata di qualche settimana fa, è emersa la presenza di batteri coccoidi. Possono questi essere riconducibili alla gonorrea che le potrei aver trasmesso (nel caso in cui non sia guarito del tutto)?

Vi ringrazio infinitamente.

Saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Salve,
se la sua compagna avesse dei battèri della gonorrea, evidentemente dovrebbe averli anche lei. Penso che, oltre fare il tampone (e non solo per la gonorrrea ma anche per per gli altri germi che danno urertrite) potrebbe fare una spermiocoltura, per esempio. Ma direi che dovrebbe parlarne in primis col dermatolog per l'aspetto uretrite e mucosa geniotale, poi con un buon urologo per valutare il resto


saluti
[#2] dopo  
Utente 243XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio Dott. Mocci.

La mia domanda in altre parole è: se in un pap test viene rilevata la presenza di batteri coccoidi, significa che il paziente è affetto da gonorrea?
In caso negativo, a cosa può essere ricondotta tale presenza di batteri coccoidi?

Grazie

Saluti
[#3] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
No, non ho detto ciò che ha desunto. I batteri coccoidi possono essere di tante specie, serve un riiscontro colturale, tramite tampone.

Saluti
[#4] dopo  
Utente 243XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio gent.mo dottore.
Un ultimissima cosa: l'esame del tampone uretrale lo si può effettuare anche in assenza di secrezioni dal pene?

La ringrazio infinitamente