Utente 203XXX
Buongiorno, sono una ragazza di 30 anni. Ho provato la pressione in più occasioni, ed ho notato valori sempre al limite (130/80 - 125/90 etc etc). Non ho sintomi come cefalee, ronzii, dispnea etc, ho una frequenza cardiaca abbastanza elevata (80batt/min circa). gli ultimi esami del sangue mostravano un emocromo normale, colesterolo tot 140 mg/dl (HDL 88 mg/dl) glicemia 81 mg/dl e valori tiroidei nella norma. Non ho problemi di sovrappeso (168 cm per 54kg). Non assumo terapie croniche,(quindi niente pillola contraccettiva). fumo circa 15 sig/die e bevo alcoolici in quantità modica ( es un paio di birre durante il fine settimana). Ho una familiarità nota per ipertensione, IMA e ictus. Ho un anamnesi remota positiva per cardiopatia congenita (sono stata operata a 8 giorni per DIA e stenosi dell'arteria polmonare), il mio cardiochirurgo mi ha visitata l'ultima volta 10 anni fa dicendomi che ero totalmente guarita e dandomi l'idoneità all'attività sportiva agonistica e aggiungendo che il nostro rapporto poteva terminare con quella visita, non avendo, secondo lui, più necessità di visite cardiologiche specifiche. Da allora ho cmq effettutato diverse visite che non hanno mai mostrato alterazioni evidenti, tranne un blocco di branca dx che però ho sempre avuto! Mi stavo chiedendo se preoccuparmi di questi valori, e magari iniziare a pensare ad una terapia con un ace-inibitore,o se contattare di nuovo un cardiologo ...oppure se aspettare e continuare a provare la pressione smettendo di fumare....
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile ragazza, lei ha già trovato la soluzione al problema, ovverossia, smetta di fumare, effettui un pò di attività sportiva e vedrà che i suoi valori pressori ritorneranno alla normalità. Ovviamente riduca l'introito di alcool, che non fa mai bene.
Stia serena.
Saluti