Utente 245XXX
buongiorno,
sono una ragazza di 24 anni..che da qualche anno ho problemi di allergia..dopo aver effettuato tutte le prove allergiche,risulto di essere allergica al polline.graminacei e erba di vento.. e da un anno che sto facendo un vaccino via indovenosi, però al cambio di stagione mi escono delle macchie rosse sul viso con piccoli puntini sotto pelle... il dott che mi ha in cura mi ha consigliato di prendere 3 pastiglie di Deflan di 6 mg al giorno e in piu una pastiglia di rupafin da 10mg al giorno!!
chiedo gentilmente come devo comportarmi??
cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio Corica
40% attività
8% attualità
12% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Salve, il contatto dei pollini con la cute spesso scatena queste macchie sulle parti più esposte e soprattutto sul viso. E' essenziale quindi eseguire una detersione costante con semplice acqua ed usare una crema protettiva sul viso di giorno, toglierla la sera e rimetterla al mattino.
Il contatto diretto dei pollini risulta molto irritante ed è anche necessario ridurre la dose di vaccino che credo di aver capito essere di tipo iniettivo sottocute, al fine di non stimolare ulteriormente, queste forme di dermatite.
Qualche beneficio potrà ottenerlo dalle compresse di cortisone(anche se il dosaggio mi sembra un pò troppo) ed antistaminico.
[#2] dopo  
Utente 245XXX

Iscritto dal 2012
inanzitutto la ringrazio per il tempo che mi ha dedicato..e per il consiglio soddisfacente che mi ha dato!!
voleva ancora dirle che il vaccino sottocute lo faccio una volta al mese iniettando una dose di 0,25...quello che volevo sapere se bisogna continuarlo visto che lo faccio gia da un anno oppure lo posso sospendere!??? e se va bene ridurre le pastiglie di cortisone a 2 al giorno e un antistaminico la sera..e se il tutto posso prenderlo per qualche giorno!??
la ringrazio anticipatamente
cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Antonio Corica
40% attività
8% attualità
12% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Non ho capito che tipo di vaccino sta facendo e per cosa, ma i vaccini di prassi devono essere eseguiti per almeno 3 anni e fino a 5 al fine di dare una immunità che non è possibili avere in tempi brevi.

I dosaggi sono personalizzati al paziente e in base alla risposta e agli effetti collaterali, se si riscontrano più allergie è necessario valutare di fare più di un vaccino altrimenti si rischia di fare una cura che sicuramente darà dei risultati non soddisfacenti.

Spesso i medici somministrano vaccini singoli e sottodosati non ottenendo quasi risultato.

Il dosaggio 0,25 è di cosa?
[#4] dopo  
Utente 245XXX

Iscritto dal 2012
salve dott..
il vaccino che sto somministrando da un anno si chiama CLUSTOID CLUSTER/ALLERGOID w306/PARITARIA.. che serve a quanto dice il mio dott..per il polline e la paritaria!! tale viccino mi viene somministarto dal dott dove mi trovo in cura una volta al mese con una dosaggio equivalente a 0,25...

la ringrazio anticipatamente