Utente 125XXX
Salve,

sono un ragazzo di 26 anni, fumatore (max 6 sigarette al giorno). Premetto che non assumo farmaci.
durante la partita di calcio a circa 30 min dall'inizio della gara ho avvertito una forte pressione al petto con tachicardia con moderata difficoltà a respirare.immediatamente mi sono fermato anche perchè non sarei stato in grado di continuare a correre ed anche perchè mi sono parecchio spaventato.il medico sportivo della società a bordo campo subito valutò le mie condizioni controllando la frequenza cardiaca che era regolare ed a causa dello sforzo era normale averlo a 140 battiti al minuto.con il passare dei minuti diminuì. dopo un paio di minuti scomparve e decisi di andare Pronto Soccorso dove mi hanno sottoposto ad un ECG e prelievo del sangue. ECG rilevò una marcata aritmia sinusale asse tendente a destra. Il medico di turno mi disse che non è nulla di preoccupante una cosa normale in un soggetto giovane che pratica sport a livello agonistico. Mentre nelle analisi del sangue la Troponina T è 0.003 con valori di riferimento nanogr/ml 0.01-0.1. Cosa significa sto valore così basso? è preoccupante? in pronto soccorso mi hanno detto che persino le analisi del sangue vanno bene però la troponina è molto bassa rispetto ai valori di riferimento. Purtroppo questo problema mi si era ripresentato a distanza di un paio di giorni durante l'allenamento (circa 30 min dopo). Mi fermai senza dire nulla a nessuno e quando mi passò dopo massimo un minuto ripresi ad allenarmi portandolo fino al termine. In questo momento mi sto allenando con due costole incrinate non so se possa essere rilevante per il mio problema.
Durante la visita sportiva di circa 6 mesi fa fui valutato idoneo ed in Pronto Soccorso mi rassicurarono sul fatto che non avessi nulla ma a questo punto inizio a preoccuparmi e pensare che effettivamente ci sia qualcosa che non quadri. anzi la mia preoccupazione è di essere soggetto ad un infarto miocardico. ora dovrò sottopormi alla visita per l'idoneità sportiva e ad un ecocardiogramma.
La ringrazio in anticipo per una vostra riflessione ed una vostra opinione riguardo al mio problema.

Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
non v'è nulla di cui preoccuparsi, il referto ECG è tipico di un soggetto giovane, così come i valori di troponina, che normalmente devono tendere allo 0, dato che il loro innalzamento avviene solo in caso di sofferenza cardiaca.
Stai sereno, è tutto ok!
Saluti
[#2] dopo  
Utente 125XXX

Iscritto dal 2009
Buona sera dottore,

la ringrazio per la sua risposta celere e cordiale. mi ha tranquillizzato infatti oggi ho svolto l'allenamento senza angoscia e paura e per fortuna non ho avvertito nessun genere di fastidio. il controllo di routine lo farò sia per la società che per una tranquillità personale nonostante anche se mi fido della sua diagnosi.

Cordiali Saluti