Utente 246XXX
gentili dottori vi espongo il mio problema IL 10 marzo ho commesso una stupidata, ho avuto un rapporto sessuale con una prostituta con uso di preservativo, il problema è che io ero ubriaco e finito il rapporto sessuale senza eiaculazione no ho tolto il preservativo, rialzandomi le mutande. dopo 5 minuti mi sono accorto di avere ancora il preservativo e l 'ho levato, io sono un ragazzo circonciso non vorrei che aver contratto la malattia venendo o a contatto il mio glande con le mie mutande infette.. una settimana dopo ho avuto sintomi influenzali di un raffreddore che si sono trasformati in febbre e otite esterna tosse. il mio medico mi prescrisse del supracef ma la febbre non è tuttora diminuita ho una continua febbricola che oscilla sempre dal 36,8 a 37,4 ormai siamo arrivati al 14 aprile, in più sono andato a fare un ecografia è mi è stata diagnosticata una colite non so se dovuta all' antibiotico, con continui attachi di diarrea e forte bruciore anale, forte fitte allo stomaco come dei lividi e dolori muscolari, sudorazioni notturne.sto prendendo fermenti lattici e duspatal . Ho prenotato il test per l hiv e i risultati mi arriveranno venerdì.Sto impazzendo non dormo più da un mese ho un forte stress non riesco a fare nienete penso constantemente diessere sato contagiato, è stat la mia prima stupidata della mia vita non mai avuto rapporti sessuali a rischio sono un incosciente.IL MIO è STATO UN RAPPORTO AD ALTO RISCHIO ANCHE SE CON USO DEL PRESERVATIVO?
[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore ,

si calmi e poi si ricordi che il virus in questione è molto fragile e, al di fuori dei sui "ambiti protetti", si inattiva rapidamente e quindi il suo NON è STATO UN RAPPORTO AD ALTO RISCHIO ANCHE SE CON USO DEL PRESERVATIVO.

Ora senta o risenta il suo medico curante, faccia comunque tutte le indagini diagnostiche che lui le consiglierà ma non entri in inutili spirali di ansie e paure irrazionali.

Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 246XXX

Iscritto dal 2012
Dottore la ringrazio moltissimo della risposta, comunque a 30 giorni esatti ho effettuato il test per l' hiv che è risultato negativo; anche se il mio medico anch' esso mi ha detto di stare tranquillo.Il test può considerarsi definitivo o devo effettuare un altro test a 3 mesi?
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Se fatto uno dei test molto sensibili, di ultima generazione, questo può bastare; ma senta ora sempre in diretta il suo medico di fiducia.

Ancora cordiali saluti.
[#4] dopo  
Utente 246XXX

Iscritto dal 2012
Dottore la ringrazio ancora per la celere risposta e per il tempo dedicatomi.Il fatto è che non ho parlato colmio medico del con chi ho avuto il rapporto, in quanto me ne vorgogno molto,gli ho detto con una ragazza in discoteca,lui dice che è molto difficile prenderlo da una ragazzina in quanto non sa la storia reale.Ho chiesto io al mio medico di effettuare un test,in quanto secondo lui non ne avevo bisogno.Ho effettuato un test ELISA nn so se di ultima generazione nell asl di parma.Oggi comunque andrò da un infettologo in quanto la diarrea persiste tuttora e anche un fastidioso prurito diffuso su tutto il corpo.La ringrazio ancora per il tempo dedicatomi, posso iniziare a stare tranquillo o è troppo presto?
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Inizi a stare tranquillo e comunque ora senta anche il collega infettivologo e con lui non si vergogni e racconti per bene tutta la sua storia e le precise modalità del rapporto sessuale avuto.

Ancora cordiali saluti.
[#6] dopo  
Utente 246XXX

Iscritto dal 2012
Dottore la ringrazio moltissimo del supporto che mi sta dando, ieri ho effettuatao la visita dall' infettologo, ma era presente anche mio padre e non sono riuscito a raccontare la storia.L'infettologo mi ha detto di effettuare un test anche a 3 mesi in piu con analisi di altre malattie sessualmente trasmissibili.ILprurito non accenna a diminuire così come la diarrea ,dottore mi chiedevo se c sono molte possibilità di sieroconversione a distanza di un mese.C SONO ALTRI TEST HIV CHE POSSANO DARE UN RESPONSO DEFINITIVO PRIMA DI EFFETTUARE UN ALTRO TEST A 3 MESI?da richiedere al mio medico di base?Credo di non riuscire a resistere per altri 2 mesi, non riesco a studiare in quanto ormai sono altamente stressato da questa situazione. GRAZIE PER LE RISPOSTE CHE MI HA DATO LA RINGRAZIO MOLTISSIMO
[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

le ripeto cerchi di non entrare in inutili tunnel di ansie e paure immotivate.

Le indicazioni, datele dall'infettivologo, partono dal fatto che lei molto probabilmente, causa suo padre, non è stato molto chiaro con lui e comunque, a prescindere, le è stata data l'indicazione di un nuovo test, a tre mesi, anche per motivi precauzionali,.

Non ci sono altri test oltre a quelli già indicati.

Cordiali saluti.

[#8] dopo  
Utente 246XXX

Iscritto dal 2012
Caro dottor Beretta mi chiedevo se la diarrea e il prurito possono essere dovute dallo stress inoltre con dolori muscolari? inoltre sul petto nn capisco se è un rash cutaneo mi sono spuntate come delle macchioline rosse non molte a ditanza ormai di un mese la diarrea potrebbe essere sintomo di infezione acuta? Un ultima domanda saprebbe indicarmi centri che effettuano test di ultima generazione? io abito in provincia di parma Mi scusi ancora per la mia insistenza ma sono molto in ansia per la situazione.LA RINGRAZIO ANCORA
[#9] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

da qui nessuna diagnosi precisa è purtroppo possibile fare; per l'indicazione poi su come trovare i Centri dedicati a queste patologie, vicini alla sua residenza, è bene sentire in diretta ancora il suo medico di fiducia.

Ancora cordiali saluti.
[#10] dopo  
Utente 246XXX

Iscritto dal 2012
gentile dottore scusi se la disturbo ancora giovedi andrò dal mio medico di base per farmi prescrivere le analisi che mi ha detto di effettuare l'infettologo.Anche se mi ha detto di effettuare un test hiv a 3 mesi di distanza io vorrei effettuarne un altro a 2 mesi di distanza in quanto mancano pochi giorni. volevo chiederle se in italia vengono ancora effettuati test di seconda generazione o se sono stati sorpassati completamente LA RINGRAZIO ANCORA PER LE RISPOSTE ED IL SUPPORTO CHE MI STA DANDO. CORDIALI SALUTI
[#11] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Segua le indicazioni del suo medico, non si autoprescriva esami inutili .

Detto questo poi in quasi tutti i laboratori, distribuiti sul nostro territorio nazionale, vengono effettuati test che permettono di arrivare alla diagnosi solo dopo 30-35 giorni dal supposto evento o rapporto a rischio.

Cordiali saluti.

[#12] dopo  
Utente 246XXX

Iscritto dal 2012
Gentile dottor beretta la volevo informare riguardo i miei sintomi la diarrea persiste tuttora in più quando vado ad urinare nel water si forma schiuma, in più ho notato la comparsa di una pallina facilmente individuabile al tatto dietro al collo credo sia un linfonodo ingrossato, sono molto preuccupato tanto che non c'è l ho fatta e ieri sono andato a fare un altro test hiv.tra lunedi e mercoled' saprò il risultato, credo che ormai il mio destino sia segnato in quanto la sintomatologia sembrerebbe proprio quella da hiv è da giorni che ormai non vado all'università non c'è la faccio più.Per una banale stupidata mi sono rovinato la vita. grazie per il tempo dedicatomi la ringrazio moltissimo in attesa di una sua risposta
[#13] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore ,

non drammatizzi e non metta il carro davanti ai buoi!

I suoi sintomi non sono specifici per una infezione da HIV e tanto meno per una eventuale positività.

Ci aggiorni.

Cordiali saluti.
[#14] dopo  
Utente 246XXX

Iscritto dal 2012
Dottore la ringrazio moltissimo per il supporto che mi sta dando anche a livello psicologico le farò sapere.L'unica cosa è che non capisco la persistenza di questa diarrea e la comparsa del linfonodo
[#15] dopo  
Utente 246XXX

Iscritto dal 2012
dottore secondo lei a cosa potrebbero essere dovuti questi sintomi anche per quanto rigurada la schima nell urina?
[#16] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Difficile da questa postazione capire correttamente questi sintomi aspecifici che comunque fanno pensare ad un problema di probabile natura infiammatoria.

Senta ora in diretta, senza inutili ansie, il suo medico di fiducia.
[#17] dopo  
Utente 246XXX

Iscritto dal 2012
Gentile dottore ho ritirato gli esami, sul foglio c'è scritto hiv combo (Ab/Ag) NEGATIVO .Volevo farle alcune domande: Sa che tipo di test è? A due mesi di ddistanza crede, che sia opportuno ripeterne un altro? la diarrea persiste tuttora e anche le urine schiumose.GRAZIE PER IL TEMPO DEDICATOMI CORDIALI SALUTI
[#18] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
E' un test combinato Ag/Ac (cioè Antigeni- Anticorpi) che rileva meglio la fase iniziale dell’infezione da HIV rispetto ai test di terza generazione, basati solo sulla prova della presenza di anticorpi.

Per gli altri sintomi non specifici da lei lamentati ora senta in diretta sempre il suo medico di fiducia.

Cordiali saluti
[#19] dopo  
Utente 246XXX

Iscritto dal 2012
dottore riguardo all' hiv posso stare tranquillo posso considerare chiusa la qustione con questo test a 63 giorni di distanza?
[#20] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Sembra proprio di sì ma mi raccomando cerchi, sempre con il suo medico di fiducia, di capire la causa o le cause degli altri sintomi da lei lamentati.

Ancora cordiali saluti.
[#21] dopo  
Utente 246XXX

Iscritto dal 2012
Gentile dottor Beretta la ringrazio moltissimo per il supporto che mi ha dato in questo periodo.é stato una persona eccezzionale, sempre precisa che mi ha fornito tempestivamente consulti ogni qualvolta la disturbavo la ringarzio moltissimo per il servizio che offrite, le farò sapere se emergerà qualcosa riguardo ai miei sintomi, un ultima cosa mi consiglia di effettuare un test a tre mesi? o è sufficiente quest ultimo: grazie per la sua disponibilità
CORDIALI SALUTI
[#22] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

come già detto con il test già fatto, se non vive altre situazioni o rapporti "a rischio", se negativo è negativo!

Mi aggiorni e mi faccia sapere sull'evoluzione dei suoi sintomi.

Ancora cordiali saluti.
[#23] dopo  
Utente 246XXX

Iscritto dal 2012
Buongiorno dottore mi scusi se la disturbo ancora, volevo farle sapere che ho effettuato il test per la sifilide risultato negativo,poi ho effettuato un' urocoltura e una ricerca di parassiti nelle feci tutti risultati negativi.Il problema è che la diarrea persiste tuttora oggi avevo dei dolori molto forti tipo punture sul colon localizzate nella zona destra e un forte dolore vicino alla milza e toccando risultava molto duro come se ci fosse una palla,mi è risalita l'ansia dell hiv in quanto leggendo anche su questo sito molti dottori dicono che il test è definitivo a 3 mesi non so più cosa pensare, non metto in dubbio le sue parole so che lei mi aveva detto di di considerare chiusa la faccenda, ma sono un tipo molto ansioso e non ce la faccio più con questa storia.Non riesco a capire perchè ho sempre questa diarrea e questi dolori.volevo inoltre chiedrele se devo effettuare il test per l 'epatite c che avevo effettuato ad un mese dal contatto a rischio, e se devo effettuare altri esami.Intanto ho prenotato la visita dal mio medico di base per lunedì prossimo.In attessa di una sua risposta le ivio i miei saluti e mi scusi ancora per il disturbo.
[#24] dopo  
Utente 246XXX

Iscritto dal 2012
Dottore la prego mi risponda so di essere molto ripetitivo ma non c'è la faccio più
cordiali saluti
[#25] dopo  
Utente 246XXX

Iscritto dal 2012
Dottore la prego mi risponda non ce la faccio più la paura e l'angoscia ormai e insopportabile,perchè secondo lei a 2 mesi di distanza posso considerare chiuso il discorso? la prego mi risponda cordilali saluti
[#26] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

come già detto con il test già fatto, se non vive altre situazioni o rapporti "a rischio", se negativo è negativo!

Mi aggiorni e mi faccia sapere sull'evoluzione dei suoi sintomi.

Ancora cordiali saluti.

[#27] dopo  
Utente 246XXX

Iscritto dal 2012
Caro dottore non so più cosa fare oggi mentre ero via ho avuto una forte scarica di diarrea emettendo quasi totalmente acqua non so più cosa pensare. ho dolore al basso ventre.Il mio medico di base non c'è vorrei recarmi al prontosoccorso, ma mi vergogno a parlare della situazione dovrei anche parlare del rapporto a rischio .NON SO COSA FARE LA PREGO MI RISPONDA IL PRIMA POSSIBILE, CORDIALI SALUTI.
[#28] dopo  
Utente 246XXX

Iscritto dal 2012
Dottore la prego ho bisogno di un suo parere
[#29] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

purtroppo da questa postazione il mio parere non muta e, non potendo fare alcuna valutazione clinica diretta, la devo rimandare alla precedente risposta..

Comunque, senza inutili ed anacronistiche vergogne, ora, se la situazione ha caratteri di urgenza, senta in diretta un medico o si rivolga eventualmente ad un pronto soccorso.

Ancora cordiali saluti.
[#30] dopo  
Utente 246XXX

Iscritto dal 2012
caro dottore domani c'è il mio medico di base o mi reco oggi stesso doevrei aprlare della mia paura hiv o come mi ha detto lei visto che posso considerare chiuso il discorso non c'è bisogno?
[#31] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Le parli dei suoi sintomi soprattutto!

Sarà lui che le farà poi, dopo attento esame obbiettivo, le domande mirate.

Un cordiale saluto.
[#32] dopo  
Utente 246XXX

Iscritto dal 2012
Caro dottore sono molto spaventato.Sono andato dal mio medico di base che mi ha detto di andare di nuovo dall'infettivologo, CONTATTANDOLO telefonicamnete gli ho detto di avere effettuato un test a 60 a giorni negativo ,già era a conoscenza del test negativo a 30.Mi ha detto di effettuare lo stesso il test a 90 giorni.Intanto non so più che pensare le urine sono sempre molto schiumose come anche la diarrea non diminuisce. navigando su internet (ormai non soo più a cosa aggrapparmi) ho letto che patologie a carico del rene sono dovute all 'hiv o all epatite, sono molto spaventato e allo stesso modo depresso il mio medico di base mi ha prescritto solo l'esame hiv e nienete epatite.Domani a 95 giorni di distanza eeffettuèrò il test.l'infettivologo mi ha detto dopo avere effettuato il test di prendere appuntamento con lui.Dottore sono molto spaventato e depresso per l'esito di quest esame.NON SO PERCHè MI HA DETTO DI RIPETERE IL TEST A 90 GIORNI? HO MOLTA PAURA LA PREGO SONO IN ATTESA DI UNA SUA RISPOSTA GRAZIE MILLE
[#33] dopo  
Utente 246XXX

Iscritto dal 2012
Dottre la prego mi risponda il mio medico di base sembra quasi non avere interesse non mi ha controllato neanche dicendomi di contattare l' infettivologo su internet ho letto di questa "Glomerulosclerosi focale segmentale" la schiuma delle urine la speigo solo in questo modo in quanto non pratico attivita fisica o faccio sforzi.DOTTORE SONO IN UNO STATO DI ANSIA E DEPRESSIONE LA PREGO MI RISPONDA IL PRIMO POSSIBILE ANCHE PER LA DOMANDA PRECEDENTE. GRAZIE E CORDIALI SALUTI
[#34] dopo  
Utente 246XXX

Iscritto dal 2012
Dottore la prego ho bisogno di una sua risposta, spero che capisca il mio stato emotivo in questo momento e non si arrabbi,so che la sto disturbando, ma non so che fare
[#35] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore ,

penso che il suo medico di fiducia, che ha la "fortuna" di averla valutata in diretta, sia un pò angosciato e preoccupato per la sua situazione psichica e quindi l'ha rimandata, per cercare di calmare le sue paure, all'infettivologo.

Senta pure anche l'infettivologo ma ora potrebbe essere utile anche consultare in diretta un esperto psicologo o psichiatra che sappia, meglio di noi, gestire le sue ansie, la sua depressione e le sue fobie.

Da questa postazione poco si può fare!

Ancora un cordiale saluto.
[#36] dopo  
Utente 246XXX

Iscritto dal 2012
Dottore la ringrazio moltissimo ogni volta che la sento mi risollevo.quello che mi preoccupa sono queste maledette urine schiumose. domani effettuerò l' ultimo test.Le farò sapere il risultato tra circa 7 giorni, ho molta paura ANCORA GRAZIE E CORDIALI SALUTI
[#37] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene, qua siamo, ci aggiorni!
[#38] dopo  
Utente 246XXX

Iscritto dal 2012
Caro dottore domani avrò il repsonso sull' esito del test, che andrò a ritirare sul verso le 5 del pomeriggio, spero che sia negativo.intanto però continuo ad avere diarrea e arinare schiuma soprattutto la mattina.HO anche le mani e i piedi che si stanno spellando soprattutto le mani ho molta paura
[#39] dopo  
Utente 246XXX

Iscritto dal 2012
Caro dottore le volevo dire che il test eseguito a 94 giorni ha dato esito negativo, adesso spero di considerare veramnte chiusa la quesione hiv.ls prossima settimana ndrò dall' infettivologo per indagare sulla diarrea e le urine schiumose.LA SALUTO E LA RINGRAZIO DI TUTTO!!
[#40] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene! Un problema è risolto!

Cerchi ora, con l'aiuto diretto del suo medico di fiducia e dell'infettivologo di arrivare ad una diagnosi precisa anche per quanto riguarda l'altra sintomatologia da lei lamentata.

Ancora cordiali saluti.

[#41] dopo  
Utente 246XXX

Iscritto dal 2012
Caro dottore, mi scusi se la disturbo ancora,per adesso non sono potuto andare dall' infettivologo in quanto è in ferie, nel frattempo sono stato dal mio medico di base che mi ha prescritto un esame colturale delle urine un esame chimico fisico e microscopico urine,creatinina, urea -sangue, proteine diuresi 24/ h ,hcv rna qualit. I miei maledetti sintomi persistono tuttora potrebbe veramnte trattarsi di epatite c?avevo fatto un test a 30 giorni solo anticorpi secondo lei è attendibile? Il fatto è che l'urina è sempre trasparente e schiumosa e ho continui dolori al basso ventre, e in alto sia a destra che a sinistra appena sotto le costole(molto più spesso a sinistra) sono veramente preoccupato non so che pensare. LA RINGRAZIO E LA SALUTO IN ATTESA DI UNA SUA RISPOSTA
[#42] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Faccia le valutazione chieste dal suo medico curante forse possono aiutare ad orientarci verso una più precisa diagnosi.

Cordiali saluti.
[#43] dopo  
Utente 246XXX

Iscritto dal 2012
Buongiorno dottore oggi sono andato a prenotare le analisi che effettuerò mercoledì.,purtroppo non mi è stato spiegato che cosa devo fare.Per la ricerca PROTEINE-DIURESI 24 ORE .cHE COSA DOVREI FARE POSSO BERE E URINARE TRANQUILLAMENTE DOMANI OH DEVO ASPETTARE,HO LE IDEE UN PO CONFUSE. MI SCUSI ANCORA PER IL DISTURBO MA NON SO COSA DEVO FARE CORDIALI SALUTI
[#44] dopo  
Utente 246XXX

Iscritto dal 2012
CARO DOTTORE MI SCUSI SE STO ABUSANDO DEL SUO TEMPO ,MA COME DEVO EFFETTUARE LA DIURESI DELLE 24 ORE? NON MI è STATO DETTO NIENTE. IN ATTESSA DI DELUCIDAZIONI LA SALUTO (MI SCUSI ANCORA)
[#45] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

il laboratorio deve fornirle le indicazioni precise ma soprattutto il contenitore per raccogliere le urine delle 24 ore.

Cordiali saluti.
[#46] dopo  
Utente 246XXX

Iscritto dal 2012
grazie dottore ma non mi è stato detto niente la segretaria mi è stato consegnato un barattolo di soliesame colturale delle urine un esame chimico fisico e microscopico urine,creatinina, urea -sangue, proteine diuresi 24/ h 100 ml e un altro molto più piccolo considerando che devo fare esame colturale delle urine un esame chimico fisico e microscopico urine,creatinina, urea -sangue, proteine diuresi 24/ h.CREDO CHE IL BARATTOLINO NON BASTI,NON SO PERCHè NON MI HANNO SPIEGATO NIENTE ANCORA CORDIALI SALUTI
[#47] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Forse l'esame è stato, per una serie di circostanze, ignorato.

Ritorni al laboratorio e faccia presente il problema.

Cordiali saluti.
[#48] dopo  
Utente 246XXX

Iscritto dal 2012
Caro dottore volevo dirle che lunedì prossimo avrò i risultati,sono molto preoccupato in quanto nella raccolta delle urine delle 24 ore il mio volume di urine è sato inferiore 500 ml, anche gli opertaori quando mi hanno chiesto di indicare il volume di urine ,si sono meravigliati alla mia risposta, non so che pensare.Ho letto che un volume di urine inferiroe a 500 mll è indice di insufficienza renale è vero?inoltre le mie urine oltre a essere schiumose sono trasparenti anche la mattina non so che pensare.Volevo inoltre farle un altra domanda è vero che i soggetti positivi all ' epatite c possono avere sieroconversioni tardive oltr i 3 mesi? spero che possa darmi una rsiposta a tutti i miei dubbi.. NON SO PIU COME COMPORTARMI,SONO MOLTO PREOCCUPATO PER I RISULTATI LA RINGARZIO COME SEMPRE PER LA SUA DISPONIBILITA E PROFESSIONALITA CORDIALI SALUTI
[#49] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore ,

sul volume delle urine poco le posso dire se non conosco il suo regime alimentare, la dieta che segue e quanto beve!

Per quanto riguarda il periodo finestra per lo sviluppo di anticorpi per l’epatite C acuta, questa di solito è prevista in 4-12 settimane.

Dopo 12 settimane è possibile diagnosticare fino al 90% dei soggetti con anticorpi per l'epatite C.

Detto questo poi i test di prima generazione diventano positivi a distanza anche di 4-6 mesi dall'infezione, quelli di seconda generazione in un periodo variabile da 11 a 20 settimane, mentre quelli di terza generazione sono in grado di diminuire ulteriormente "l'effetto finestra".

Altri chiarimenti più specifici deve però ora chiederli al suo infettivologo di riferimento in diretta.

Cordiali saluti.


[#50] dopo  
Utente 246XXX

Iscritto dal 2012
CARO DOTTORE scusi ho formulato male la domanda,intendevo dire se un eventuale positività all 'epatite c potrebbe far aumentare il periodo finestra dell' hiv oltre i 90 giorni?
[#51] dopo  
Utente 246XXX

Iscritto dal 2012
Dottore la prego se può dirmi se è così in quanto l'ho letto su un articolo del ministero della salute .attendo una sua risposta
[#52] dopo  
Utente 246XXX

Iscritto dal 2012
Dottore la prego mi risponda
[#53] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

con i test di ultima generazione se il test HIV è negativo a 60 giorni questo è negativo!

Altri chiarimenti più specifici deve però ora chiederli al suo infettivologo di riferimento in diretta.

Cordiali saluti.
[#54] dopo  
Utente 246XXX

Iscritto dal 2012
Salve caro dottore ho ritirato gli esami riguardanti hbv, hcv, e urine, volevo porle le seguenti domande: Riguardo HBV sul referto c'è scritto : ricerca antigene HBsAg nel siero mediante saggio immuno enzimatico(E.I.A) NEGATIVO,ora la mia domanda è questa essendo io vaccinato contro l'epatite B non dovrei risultare positivo? Per quanto riguarda HCV ho effettuato una pcr virus HCV acido nucleico (RNA) nel plasma determinazione quantitativa mediante reazione polimerasica a catena in tempo reale previa retrotrascrizione(real-time RT PCR) : NON RILEVATO.L' altra mia domanda è la sseguente sempre sul foglio c'è scritto: L' indagine è stata eseguita nonostante non siano disponibili nè l'esito della determinazione(in quanto non richiesto) dello stato immunitario del soggetto in esame nei confronti del virus HCV nè uno specifico quesito diagnostico.si consiglia pertanto di richiedere, come indagine diagnostica iniziale in casi di sopetta infezione da HCV , la ricerca degli anticorpi specifici nl siero.si suggerisce invece la ricerca dell' acido nucleico(RNA) virale nei casi di accertata positività per anticorpi anti-hcv e/o sospetta infezione recente da dichiararsi come specifico quesito diagnostico.CHE COSA SIGNIFICA NON HO CAPITO SE SONO NEGATIVO OPPOURE NO? Infine per quanto riguarda le urine: urinocolutura negativa, esame urine 24 ore ha evidenziato una proteinuria di 15.6 mg/dL su un range 0-11.mi devo preoccupare è stato anche evideziato peso specifico 1.034 range 1.015-1.030. MI SCUSI PER LE INNUMEREVOLI DOMANDE MA SONO ABBASTANZA CONFUSO, SPERO CHE CORTESEMENTE POSSA RISPONDERMI
[#55] dopo  
Utente 246XXX

Iscritto dal 2012
ps volevo ringraziarla per il lavoro che fa mi scusi ancora ogni qualvolta le arrechi un disturbo,ma in lei ho rovato una persona eccezionale e molto professionale, anche se non la conosco di persona ,ci tenevo a ringraziarla di cuore lei e tutto lo staff di medicitalia svolgete un grande lovoro di umanità nei nostri confronti .LA RINGRAZIO E LA SALUTO
[#56] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

tutti i particolari e complessi quesiti che ci pone dimostrano purtroppo che lei non ha una figura di medico, con competenze specifiche, ad esempio un infettivologo, che la stia seguendo.

Purtroppo molti dei quesiti che ci pone non sono facilmente spiegabili ed interpretabili da questa postazione.

Detto questo poi, da urologo, le posso dire che tutti i test da lei fatti sono negativi mentre la proteinuria, il peso specifico delle sue urine sono due dati di laboratorio che da soli non ci dicono nulla, senza appunto poter conoscere per bene la sua reale storia clinica.

Si ritorna alla necessità che lei abbia alla fine un medico reale da consultare.

Cordiali saluti.
[#57] dopo  
Utente 246XXX

Iscritto dal 2012
Caro dottore mi scusi se torno a distrubarla dopo tanto tempo. volevo informarla che forse si è riusciti ad arrivare ad una diagnosi, in seguito ai miei continui problemi sono stato ricoverato per 16 giorni. nella lettera di dimissione sono stato dimesso con diagnosi di rettocolite ulcerosa, gastrite cronica non atrofica hp positiva,RIATTIVAZIONE SIEROLOGICA EBV.esami ematochimici nela ranhge della normalità ASCA ed ANCA in corsocoprocoltura ed urocoltura negativi igG per CMV ed EBV e iIGM positivi. il paziente veniva sottoposto ai seguenti accertamaneti: EGDS: gastropatia diffusa COLONSCOPIA: colopatia flogistica a carico el colon trasverso e dei quadranti di sinistra compatibile in prima istanza con malattia infiammatoria cronica intestinale ECOGRAFIA ADDOME. HO iniziato dunque la terapia in ospedale nn so quante maledete pillole sto prendendo.in piu nel corso del ricovero ho presentato un episodiodi globo vescicale per cui veniva posizionato CV con residuo di 2100 è STAT INOLTRE ESEGUITA CISTOSCOPIA VENIVA PERSTANTO RIMOSSO il cv con ripresa spontanea della minzione.ORA DOTTORE IL PROBLEMA PER L' URINA SCHIUMOSA è CHE CREDEVANO ALLA PRESENZA DI UNA FISTOLE CHE NON CE io continuo ad urinare schiuma che posso fare? il 5 ottobre avrò un consulto con un gatroenterologo in piu ho sempre dei fastidiosi dolori articolari e muscolari che hanno portato ad un rigonfiamento del tallone CHE COSA POTERI FARE DA QUALE SPECIALISTA POTEREI RECARMI?
[#58] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Potrebbe essere utile anche consultare eventualmente un esperto neuro-urologo.

Ne parli comunque prima con il suo medico di famiglia e da lui riceva l'indicazione finale.

Ancora cordiali saluti.