Utente 129XXX
Gentili dottori,
per alleviare la sindrome premestruale, non gravata da problemi ormonali, mi è stato prescritto Ciclodynon, che sto assumendo (una cpr/die) da venti giorni. Sono una persona con forti problemi di stomaco. Soffro di esofagite da reflusso ed ernia gastrica. Da quando assumo Agnocasto i disturbi sono molto peggiorati ed ho violenti mal di stomaco, pur continuando la terapia per lo stomaco (inibitori di pompa, procinetici e neutralizzanti). Non ho trovato riscontri in merito. E' possibile che sia solo una coincidenza l'aumento del dolore? Sono intollerante al lattosio (ma ne prendo piccoli quantitativi giornalieri). E' possibile che io sia intollerante a qualche eccipiente contenuto nel prodotto? Grazie per eventuali risposte.
[#1] dopo  
Dr. Alessandro Scuotto
56% attività
20% attualità
20% socialità
COMO (CO)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile signora,
anche se rari (inferiore al 2%) sono riportati effetti collaterali indesiderati dall'assunzione di agnocasto a carico dell'apparato digerente.
La presenza di sintomatologia gastrica e della preesistente diagnosi di esofagite da reflusso, nel suo caso sconsiglia di proseguire con la terapia.
Cordiali saluti.