Utente 253XXX
Gentile dottore, ho 27 anni, e da poco piu' di un anno soffro di eiaculazione precoce e dopo i rapporti sento la necessita di urinare, cosa che faccio con estrema fatica, e la senzazione di bisogno persiste anche dopo essere riuscito ad urinare. Nel contempo la mia ragazza ha iniziato a soffrire di forti bruciori durante la penetrazione. Aggiungo che quando questo problema e' iniziato Sono andato da un andrologo che dopo aver i fatto fare un tampone vaginale e una spermografia e trine con esito negativo per candida e altre patologie ha prescritto a me e alla mia ragazza una cura trimestrale di bassado che non ha sortito alcun effetto

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

penso che il suo andrologo ha pensato ad un problema infiammatorio a livello delle vie uro-seminali ma ora, visto che il problema permane bisogna risentire e con lui approfondire e migliorare l'iniziale diagnosi fatta.

Nel frattempo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questa frequente disfunzione sessuale, le consiglio di consultare anche gl’articoli pubblicati sempre sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/194-rapporto-finisce-eiaculazione-precoce.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1253-news-pianeta-eiaculazione-precoce.html .

Un cordiale saluto.