Utente 240XXX
Buongiorno Dottori.
Scrivo con riferimento ad una problematica che non sto riuscendo a risolvere e che condiziona non poco le mie giornate.
Da una settimana a questa parte trascorro le mie giornate con una sensazione di tachicardia e di cuore in gola. Prendo spesso il respiro, come se l’aria mi mancasse. Il numero di battiti al minuto è circa 80.
Ho effettuato l’ECG e l’Ecocardiogramma, entrambi con esito negativo. Il cardiologo che ha eseguito il primo (circa un mese e mezzo fa) mi aveva detto che notava “una forte componente emotiva”,. mentre il secondo mi ha consigliato di scaricare la tensione facendo sport.
Ogni tanto sento delle fitte in zona sterno (durata di 1 secondo) e spesso sento la zona sternale pesante. Ho spesso strane insensibilità alla punta del mignolo e dell’indice sinistri, ma i cardiologi non hanno preso in considerazione questi sintomi come importanti.
Volevo chiedervi se avete qualche consiglio da darmi.

Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
i suoi sintomi sembrano francamente legati ad una alterata compenente ansiogena del suo habitus caratteriale, per cui sono più che validi i consigli dati dai colleghi che l'hanno potuto visitare.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 240XXX

Iscritto dal 2012
Dr.Martino la ringrazio.

Non ho scritto che il gastroenterologo, che mi ha trovato una piccola ernia iatale, mi ha prescritto lo Xanax (che però ancora non ho preso).

Se posso chiederle una sua opinione a proposito...io sono molto scettico.