Utente 670XXX
Buonasera,
Ho notato che stando in piedi o seduta per diverso tempo le mie gambe si "scuriscono" per poi tornare normali non appeno le muovo.
Mi succede praticamente da sempre e non avendo fastidi o gonfiori non me ne sono mai curata, lo consideravo solo un difetto estetico che si evidenzia in inverno quando le gambe non sono abbronzate.
Inoltre ho le vene delle mani e dei piedi molto evidenti.
Mi chiedevo se queste due particolarità possono essere indice di qualche disturbo circolatorio. Preciso inoltre che sono donna, ho trentadue anni, sono normopeso, non fumo sono astemia e non faccio uso di medicinali.
Grazie per la disponibilità.



Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
è possibile che i sintomi lamentati possano essere in rapporto con una alterazione del tono venoso (flebopatia ipotonica) o con una cattiva regolazione della vasomotilità (disturbo funzionale).
Credo che una valutazione specialistica sia necessaria per fare il punto della condizione e individuare un adatto programma terapeutico.
[#2] dopo  
67042

dal 2016
Buongiorno e grazie per la tempestiva risposta,
mi chiedevo se per le due patologie da lei ipotizzate ci sia uno stile di vita adatto da seguire per migliorare ma soprattutto evitare peggioramenti.
Ovviamente in attesa di una visita specialistica che confermi il tutto.
Grazie ancora e buon lavoro.

[#3] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Al di là di consigli generici, è prima opportuno identificare la reale natura del disturbo.
Se trattasi di semplice flebopatia ipotonica, esiste la possibilità di un supporto farmacologico e, in inverno, l'uso di adatte calze elastiche.