Utente 472XXX
buongiorno,
volevo chiedere una Vs opinione sull'esame del liquido seminale i cui risultati riporto di seguito e che ho effettuato per la prima volta qualche giorno fa. dopo circa tre giorni (l'ultimo rapporto è avvenuto il martedì sera e l'esame è stato effettuato il venerdi pomeriggio):
ESAME LIQUIDO SEMINALE RISULTATO UNITA' VALORI DI RIF.
Aspetto lattiginoso
Colore presenza di grumi
Fluidificazione 35 min. 10-30
Viscosità aumentata+
reazione ph 7 5-7,5
volume 2,7 ml 1,0-5,0
nemaspermi 5 milioni >20
mobili all'emissione 49 % >80
rapidamente progressivi 10 % >60
lentamente progressivi 39 % ---------
mobili dopo 1h 42 % >60
mobili 2h ------ ------- -------


ESAME DELLA MORFOLOGIA

forme normali 83 % >50
amorfe 3 %
ipotrofiche 6 %
a 2 teste e 2 code 0 %
a testa appuntita 3 %
a impianto anomalo coda 3 %
a coda attorcigliata 2 %
leucociti diversi
emazie -------- assenti


deduzioni: seme, allo stato, infecondo.

aggiungo che sono un fumatore (circa 20 sigarette al dì, non assumo droghe e non bevo alcolici)potreste darmi qualche informazione ulteriore in merito e se questi risultati possono compremettere la mia possibilità ad avere un figlio.
grazie per l'aiuto

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

premesso che ogni esame del liquido seminale dovrebbe essere eseguito secondo i criteri WHO in modo che possa essere così confrontabile e che il suo non è stato eseguito secondo tali criteri e quindi è da ritenere inattendibile,
Inopltre l'esame dovrebbe essere eseguito con almeno ntre giorni di astinenza e il suo è di soli due giorni, il numero di spermatozoi è un poco basso e comunque va ripetuto in un centro dedicato a problematiche riproduttive che segua i criteri WHO.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 472XXX

Iscritto dal 2007
gent.mo dott.
la ringrazio per la celerità e cortesia con cui mi ha risposto,
ho eseguito l'esame presso un centro diagnostico nonchè laboratorio di patoligia clinica e che dunque ritenevo attendibile. scusi se abuso delle sua cortese attenzione mi potrebbe spiegare che cos'è il metodo WHO? Inoltre dai risultati che le ho riportato si può configurare una patologia e se si quale, conseguentemente dovrei seguire una terapia o adeguare semplicemente i miei stili vita visto che sono un fumatore? Grazie.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

oltre alle corrette ed indiscutibili indicazioni ricevute dal collega Maretti, che mi ha preceduto, se desidera poi avere ulteriori informazioni più precise sulla “complessità” che accompagna una infertilità di coppia, può leggersi anche gl’articoli sempre pubblicati sul nostro sito e visibili agl’indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/660-miti-realta-maschio-infertile.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/214-stile-vita-ed-infertilita.html .

Un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

WHO significa semplicemente Organismo Mondiale della Sanità, mentre da un esame seminale è impossibile valutare una patologia che per essere diagnosticatà, se presente, necessita di una visita specialistica.

Ancora cordialità