Utente 252XXX
Salve,sono un ragazzo di 18 anni,la scrivo perchè da marzo ho iniziato ad avere astenia fisica ed ora credo mentale.è successo tutto progressivamente,penso ad una neuroastenia,vedo sbiadito,l'oculista dice che è lo stress,ho gravi amnesie,non ricordo cosa ho fatto ieri ed è come se il cervello fosse in stand-by,non riesco a concentrarmi,a stare attivo,attento.Ho fatto analasi del sangue,della tiroide,RM,EEC,ma non risulta niente.Sono perso perchè nessuno mi crede e nessun medico mi prende sul serio rimandandomi a casa dicendo che è lo stress.è come se il cervello ha dimenticato i movimenti che devo compiere per fare una cosa,a volte non mi sento le mani,è come se gli impulsi nervosi sono scarsi,non provo sensazioni esterne che possano agitarmi in qualche modo,mi sento rallentato di molto ed anche imponendomi di essere sveglio o di memorizzare è come se fosse il cervello a rifiutare,come se non funzionasse.Ho perso lucidità mentale ed apparte del mio problema che mi trascino dietro da 3 mesi ormai senza miglioramenti,anzi,peggioro soltanto,non riesco a fare altri tipi di ragionamenti.Spesso sto zitto in presenza d'altri perchè è come se il cervello non stesse pensando a niente.è possibile che ho avuto una mancanza di ossigeno o di sangue al cervello?magari d'inverno con i termosifoni accesi,tutto chiuso,la casa piccola e con la finestra chiusa,a volte dopo il sonno mi svegliavo stordito con la testa pesante. Ho spesso mal di testa in vari punti della testa,se leggo molto o sforzo gli occhi mi fanno male,ho sempre mal di schiena.Cosa è successo secondo lei?è possibile ci sia qualche batterio che danneggia la sinapsi cerebrale o che abbia un reumatismo alla testa visto che vivo in affitto per studio in una casa buia e umida?a volte mi sento talmente pesante da non riuscire a stare in piedi,ho sempre le gambe indolenzite,non riesco a rilassarmi,è come se i nervi sono tesi,la mattina mi sveglio sempre verso le 6,faccio fatica a capire dialoghi e non riesco nemmeno a seguire un film.Mangio e sono subito pieno.ho fastidi agli occhi,difficoltà a respirare,se sono in luoghi come in macchina mi manca l'aria,ho le gambe indolenzite,molti sintomi si accomunano alla fibromialgia.penso a microrganismi di cui sono preda visto che nella casa dove ho vissuto per una anno che è in pietra,se lascio un'arancia per 4 giorni sul tavolo,diventa verde,all'interno si svuota presenta bollicine verdi.io che ci ho dormito un anno chissa quali danni potrei aver subito.inoltre cresce una muffa bianca sul soffitto,tipo polvere,è pelosa e cresce in rilievo.che siano batteri o funghi pericolosi?a chi potrei rivolgermi e quali esami potrei fare per escludere patologie legate a parassiti,muffe,batteri ecc??grazie mille spero in una risposta,grazie per l'aiuto

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Egregio utente,
l'unica figura che può esserLe d'aiuto in questo momento è quella dello psichiatra. Per questo motivo la Sua precedente richiesta era stata spostata http://www.medicitalia.it/consulti/Psichiatria/286658/Sistema-nervoso-in-tilt
Le consiglio vivamente di seguire le indicazioni del collega Ruggiero.
Saluti,