Utente 253XXX
Buona sera mi sono sottoposto all intrevento per la varicocele (3grado),e accompagnato a questo da 3 mesi ho problemi di erezione ho 20 anni,che purtroppo non ho risolto(leggendo su questo forum forse dovuto a problemi arter ereditari disfunz veno occlusiva cavernose visto che molti giovani se hanno problemi di erezione accompagnati dal varicocele puo essere una possibilita)
Ho fatto la visita è come tutti mi hanno detto problema di testa,problemi psicologici..ma quale psicologici che ho tutto questo benesser intorno,il fatto che forse i dottori delle volte non sanno ammettere la verita forse per non recare dolore
Ho prenotato gli esami del sangue ormon,da quello che vedo sul web ragazzi che hanno questa patologia a quest età se la portano per il resto della propr vita.IL DESTINO COSI PREVEDE.Vi chiedo un paio di consigli visto che non ho proprio in mente di prendere pillole che mi prescriveranno:
primo perchè non ho possibilita sono un ragazzo che astento riesce a pagare le tasse universitarie,nemmeno per ecodopler penieno dinamico,se dovessi farlo di se qualcuno puo indirizzarmi per costo lieve sono di napoli
seconda cosa conosco molte persone che usano questi farmaci (i vari viagra cialis e cose varie)i giorni successivi stanno male e hanno dolori,e sinceramente io sono uno studente devo essere attivo per poter affrontare l universita
E proprio per questo vorrei acquistare un vacuum penieno da utilizzare quando porto qualche bella fanciulla a casa,invece di spendere miliardi e miliardi di soldi visto che non ho nulla solo questa sofferenza
PRO E CONTRO a 20 anni del vacuum grazie in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.le utente

non vi è correlazione tra varicocele e problematiche di disfunzione erettile e comunque per qualsiasi patologia, piaccia o no, serve fare una diagnosi che solo esami specifici possono permetterla. In caso contrario ci si basa su ipotesi che nel suo caso vista la giovane età, rischierebbero di alimentare una problematica psicosessuologica. Oltre ai dosaggi ormonali potrebbe essere utile l'ecodoppler dinamico penieno che comunque solo lo specialista visitandola le potrà confermare.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 253XXX

Iscritto dal 2012
e per il vacuum?cosa c e in merito?io a luglio parto per il villaggio turistico e ogni anno c e sempre la solita occassione che non vorrei farmi sfuggire per questo problema..vorrei fare un uso transitorio del vacuumm ke rischi ci sonO?
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

La terapia con il vacuum ha avuto in questi anni alterne fortune e applicazioni con esiti a volte entusiastici e a volte drammatici.
La terapia con il vacuum può essere un ottimo supporto per la disfunzione erettile purché l’andrologo valuti con cura il percorso e il tempo applicativo e ne segua lo sviluppo con i dovuti controlli.

Nessuno dovrebbe mai gestire da solo tale tipo di terapia, poichè l’errata applicazione può determinare la comparsa di danni anche gravi nella peggiore delle ipotesi o l’insuccesso nella migliore delle ipotesi.

Ancora cordialità
[#4] dopo  
Utente 253XXX

Iscritto dal 2012
capisco..pero il mio problema è prop all approccio farmacologico che non mi entra nella mente..per questo vorrei poter eliminare questo problema con questo strumento mi capisce?
[#5] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

certo che la capisco, è che lei deve capire che per gestire il vacuum deve chiedere in diretta il parere dello specialista che dopo aver valutato l'obbiettività potrà darle i migliori consigli.

Cordiali saluti
[#6] dopo  
Utente 253XXX

Iscritto dal 2012
dott volevo chiederle..io riesco ad avere rapporto solo quando sn steso nel senso la ragazza sta sul lato...ma nella maggior parte dei casi,di persone che hanno problemi di erezione,riesco ad avere rapporto stando in piedi??
[#7] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Segua il consiglio di farsi visitare da specialista che analizzando tutta la storia clinica valuterà il miglior percorso terapeutico da proporle.

Cordialità
[#8] dopo  
Utente 253XXX

Iscritto dal 2012
dott il dosaggio ormonale sarebbe:
DHT,
TESTOSTERONE
LH
PRL
FHS
qualche altro esame?
[#9] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
il DHT non serve a nulla, l' FSH solo se ha interesse a valutare la situazione riproduttiva, mentre gli altri insieme all'estradiolo vanno bene.

Cordiali saluti
[#10] dopo  
Utente 253XXX

Iscritto dal 2012
Testosterone: 25,22 nmol/L
Follitropina: 4,7 mlU/ml
Lh: 8.10 mlu/Ml
Prolattina: 15,8 ng/Ml
dht: 563,0 pg/ml

dott cosa mi consiglia di fare ora??che esami?