Utente 251XXX
Salve, come da titolo, è da più mesi che soffro di questi disturbi.

1. Se mi eccito particolamente in intimità o mi emoziono (emozione sia bella che brutta) a volte avverto l'extrasistole. La sento all'altezza della trachea (dove c'è il buco per intenderci).. sento come se sentissimi 4-5 battiti irregolari, come se il cuore sparasse aria, 3-4 battiti e poi si toglie.

2. A volte mi sento affaticato anche per andare dalla sedia al divano, sento un forte affaticamento, mancanza d'aria, e il battito del cuore forte. Sono molto sensibile ai movimenti e alle emozioni.

3. Spessissimo durante la giornata riesco ad avvertire il ruomore del battito del cuore (penso si chiami Cardiopalma), anche per ore e ore. Spesso tutta la giornata. A volte dopo mangiato, a volte quando ho l'asma, o quando mi sdraio a letto, riesco a sentire il battito nelle braccia, sul cuscino, dietro la schiena o in petto. Ed è anche molto fastidioso. Il cuore non batte più veloce, ma piu forte!

4. A volte mi spavento di questi sintomi, e mi vengono attacchi di panico (non so se sono causa o effetto)

5. Non posso più farmi la cura dell'asma (con il ventolin broncodilatatore a breve durata d'azione, il mio cuore diventa sensibilissimo a tute le emozioni, va in tachicardia per qualunque cosa e mi sento molto agitato e affaticato nonostante si tolga immediatamente l'asma. Con il broncodilatatore long acting mi fa lo stesso)

6. Ha volte non riesco a respirare bene, come se avessi fame d'aria, e mi sento affaticato, non posso fare sforzi, anche leggeri tipo fare le scale, che sento il cuore in gola

7. A volte la mattina soffro di vertigini, uno stordimento incredibile, e faccio fatica a girarmi di scatto, abbassarmi o guardare in alto. Penso sia cervicale e sinusite, ma ora mi stanno venendo dubbi

8. Non lo so se mi fisso, ma a volte è come se sentissi dei dolorini al braccio sinistro, non tutto il braccio, ma in alcune zone, tipo sull'avambraccio, a volte sulla spalla, boh, ma gli do poca importanza.

DETTO QUESTO, E AMMESSO E NON CONCESSO CHE STO ENTRANDO IN UN CIRCOLO VIZIOSO DI ANSIA, VOLEVO TRANQUILLIZZARMI SOTTO L'ASPETTO CHE NON ABBIA NIENTE AL CUORE.

Per colpa di questo fatto, non faccio sport, ho paura.

Vorrei però fare un esame assolutamente completo, non il classico ECG normale, che ho fatto alcune volte al pronto soccorso quando non mi son sentito bene, ed usciva tutto bene (anche la pressione usciva buona).

Cosa mi consiglia di fare? FACCIO UNA VISITA CARDIOLOGICA?

Quali esami devo fare per stare super tranquillo che al 100% non ho nulla?

Ho seguito a SKY CALCIO, che i calciatori superano il test per il certificato agonistico con questi esami:

ECG
Poi un ECG dopo dei piegamenti per 1-2 minuti
ECG sotto sforzo
Ecografia al cuore.

Bastano? Li faccio?

Ormai sono è quasi un anno che vivo male

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Ugo Miraglia
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Se la sua preoccupazione è quella di soffrire di una patologia cardiaca perchè non fare una visita specialistica ed eventualmente eseguire gli esami strumentali che il collega dovesse prescrivergli ?!
[#2] dopo  
Utente 251XXX

Iscritto dal 2012
1. Sono in difficoltà economica (lo so, è un vergogna ma è la verita)

2. Ho un po di vergogna a farmi questa visita, come se fossi un fissato

3. Ho paura che alla fine non ho niente, e ho buttato solo soldi.

... però è ovvio che di fronte ad una tranquillità giornaliera, non c'è prezzo.

Sono un pò confuso, lei cosa mi consiglia Dottore?

Lo sa cos'è? Che quando poi sto bene, me ne frego, quando poi mi vengono forti, allora dico: no ma io devo andare.

MI DIA UN CONSIGLIO VERO, LA PREGO... lo seguirò

[#3] dopo  
Dr. Ugo Miraglia
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
meglio una visita per farsi dire che non ha niente...che tenersi l'angoscia
[#4] dopo  
Utente 251XXX

Iscritto dal 2012
Su questo concordo pienamente.

Dottore, una domanda che poi farò anche al cardiologo,

quali sono gli esami di prassi che escludono una patologia?
[#5] dopo  
Dr. Ugo Miraglia
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
io di base consgilio ecg + eco...poi eventualmente si passa ad uno step successivo
[#6] dopo  
Utente 251XXX

Iscritto dal 2012
Ma ora, con la sua esperienza,

secondo lei cosa ho?

Ovviamente è solo una supposizione che lei fa...

Sentendo questi sintomi, lei a cosa pensa?

No, lo sa perchè glielo chiedo?

Perchè, indagando un pò tra familiari, conoscenti, amici, etc.. ho visto che chi soffre di cuore, innanzitutto non hanno 30 anni, ma 50.

Ma poi solitamente non hanno sintomi, magari hanno scoperto per puro caso di avere la pressione alta, il colesterolo, ma nessuno ha i miei sintomi.

Invece, mi sono accorto, che alcuni che hanno questi sintomi, non hanno malattie cardiovascolari (o almeno non sanno di averle), ma allo stesso sono persone emotive.

Ci sono persone che hanno avuto bypass o problemi di cuore, ed ho domandato, e non avevano avuto assolutamente quasi nessuno dei miei sintomi, anzi, quasi sempre, sono fulmini a ciel sereno di persone che credevano di star bene.

Magari invece, io sto bene, ma invece ho i sintomi. Ma com'è la cosa?

Cmq spero, a parte gli scherzi, di non avere niente.

Le faccio sapere, cosa mai poi mi da un consulto e un consiglio in piu, una volta avuta la diagnosi?
[#7] dopo  
Dr. Ugo Miraglia
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
ok
[#8] dopo  
Utente 251XXX

Iscritto dal 2012
Secondo lei, leggendo i sintomi, cosa ho?