Utente 258XXX
Gentilissimi dottori

sono un ragazzo di 26 anni e non ho nessun particolare disturbo medico. Solamente che, ogni volta che mi ritrovo in intimità con la mia ragazza,infilatomi il preservativo il mio pene non mantiene l'erezione. Questo è imbarazzante oltre che frustrante e vorrei sapere se avviene per colpa di una patologia specifica o se è dovuto ad un blocco psicologico. E sopratutto a chi dovrei rivolgermi?

Vi ringrazio anticipatamente
Cordiali Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Giovanni Maria Colpi
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
gentile lettore,

il piccolo disturbo che riferisce può e deve esser gestito dal medico specialista andrologo che potrà consigliare se fare accertamenti , non prima di aver discusso con il paziente come si realizza tutta la attività sessuale non penetrativa, sia in auto-erotismo sia in stimolazione da parte della partner.


è prevedibile che alcune esperienze sessuali possono certamente esser poco valide,mma non per questo si deve parlare di patologia.

senta un collega andrologo e ci aggiorni.

cordialità