Utente 208XXX
Gentili Dottori buona sera,
Oggi pomeriggio circa tre quarti d ora fa ho accusato delle fitte intermittenti alla bocca dello stomaco, proprio nel centro.
Non senso di oppressione toracica o dispnea. Le fitte, ora è più un dolore si irradiano da un pò più verso le coste fluttuanti a dx e a sx e ora un pò a tutte le coste anche superiori e alle scapole. Mentre al contrario regredisce la fitta/dolore alla bocca dello stomaco.
Posso ragionevolmente escludere un problema di cardiopatia..angina...infarto perfavore? H notato che in certe posizioni seduta mi passava, intermittente come dicevo.
Non sono cardiopatica, ultimo controllo aprile maggio 2012. Sono in ipotiroidismo( tsh molto alto - 118 in un mese me mezzo quando era 0,01- dopo tiroidite subacuta che mi ha causato tiroidite di hashimoto e assumo da tre settimane tirosint 50).
Avevo lavorato al pc, piegata a prendere un oggetto caduta mentre ero in piedi. Cmq queste fitte ogni tanto , di rado per fortuna, mi vengono. Soffro molto di ansia e non fumo.
Il dolore retrosternale è quello alla bocca dello stomaco ?non ho mai ben capito cosa si intenda.
Grazie per una Vostro parere.
I migliori saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
E' molto probabile che non sia dovuto al cuore, ma certezza, soprattutto per valutazioni a distanza, non possiamo averne. Se la sintomatologia passa le consiglio in futuro, se dovesse ripetersi, di eseguire un ECG in PS durante la fase dolorosa per escludere con maggiore certezza che non siano disturbi coronarici.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 208XXX

Iscritto dal 2011
Perfavore c'è il dottor Cecchini che già mi conosce? Mi scusi...La ringrazio per la risposta dottore, ora ho solo un po' male alle costole (sento come pungere) e alla schiena verso il basso . Quando lo avevo detto al curante mi aveva detto che non era nulla perchè ho un cuore sano e ho fatto visite cardiologiche plurime, holter e 12 ECG in un anno e mezzo a causa dell ansia e non di dolori che, come le dico, sono rari. Dolori per altro che sono fitte non lancinanti e si modificano con la posizione.
Ma il dolore alla bocca dello stomaco è quello che di definisce retrosternale perfavore?
Speravo potesse escludere che fosse il cuore Dottore...ora sono un pò allarmata, un pò tanto !

Attendo una cortese risposta. Grazie
[#3] dopo  
Utente 208XXX

Iscritto dal 2011
Per favore gentilmente un medico cardiologo potrebbe rispondermi? Grazie infinite !!!
[#4] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Se lei chiede consulti su MI solo per sentirsi dire ciò che più le fà piacere credo che abbia commesso un errore e un'altra mancanza di correttezza da parte sua è legata alla richiesta di "un cardiologo" come se il sottoscritto non fosse nessuno. Le consiglio di leggere il mio curriculum prima di trarre conclusioni affrettate....e infine lei può chiedere esplicitamente il parere di un cardiologo in particolare, ma lo deve esplicitare di modo che la prossima volta risparmierò il mio tempo per altri utenti che lo meritano più di lei.
[#5] dopo  
 Staff Medicitalia.it
44% attività
16% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2000
Gentile utente,
su Medicitalia.it rispondono volontariamente e gratuitamente tutti i professionisti iscritti secondo il loro tempo e la loro disponibilità. Non è possibile chiedere consulti a singoli iscritti, veda le linee guida http://www.medicitalia.it/02it/guida-consulti.asp

Le confermiamo che risulta poco rispettoso, nei confronti di chi le ha già risposto, chiedere l'intervento di un altro professionista come se la risposta ricevuta non fosse "buona". Provi a mettersi "dall'altra parte" e comprenderà che ci sono anche altri modi per provare a chiedere ulteriori opinioni.

Cordiali saluti,
staff@medicitalia.it