Utente 259XXX
Buongiorno Dottore,

ho notato da qualche settimana delle escrescenze intorno all´ano.
Facendo ricerche su internet ho trovato foto dei condilomi acuminati sull´ano e mi sembra che, per lo meno nella forma, non ci siano dubbi.
le informazioni, tuttavia, su questa patologia sono quantomeno discordanti.
Io non ho mai avuto sesso anale ne altri contatti sessuali con altri uomini. Non solo.
Ho una relazione da 7 anni e non ho mai, nemmeno una volta, avuto rapporti sessuali con altre persone.
So che il virus puó essere latente e comparire in forma di "verruca" parecchio tempo dopo averlo contratto ma.. dopo sette anni? È possibile averlo avuto latente per cosí tanto tempo? Ancora..
Alcuni siti affermano che le verruche se ne vanno da sole.
Altri parlano di necessari trattamenti per l´eliminazione.
Alcuni siti parlano solo di contrazione a seguito di rapporti vaginali o anali. Secondo altri non serve aver avuto sesso anale per avere condilomi sull´ano o vaginali per averli sulla vagina. È VERO? COSA DEVO FARE?
Se evito il contatto pelle-pelle posso fare sesso con la mia partner?
L´ultima domanda.
Alcuni siti parlano di impossibilitá di verificare attraverso test o esami del sangue la presenza del virus prima dell´apparizione dei condilomi acuminati, delle verruche insomma.

Grazie dell´aiuto, aspetteró le risposte con ansia.

Cordialmente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve.
faccenda complessa.
provo a spiegarle: l'HPV si può comportare come il virus del raffreddore, lo abbiamo sempre addosso e la malattia si manifesta quando per qualche motivo le difese immunitarie naturali vengano messe in condizione di non farcela. nel raffreddore quando si prende freddo o si hanno contatti con soggetti che trasmettono il virus con gli starnuti, nel caso dell'HPV quando si passa un periodo di forte stress e/o si hanno contatti con soggetti che trasmettono il virus. la trasmissione può essere sia per contatto diretto anche sessuale sia indiretto come gli asciugamani o oggetti. si sono verificati , pare, anche casi di contagio in sanitari che eseguivano laserizzazioni senza la necessaria protezione ( occhiali mascherina - guanti) attraverso probabilmente i vapori emessi sul campo operatorio.
le conviene eseguire un test per verificare se le lesioni sono condilomi presso centri specializzati ed eventualmente trattarli. la sua partner è bene esegua perlomeno un PAP test.
cordialmente
[#2] dopo  
Utente 259XXX

Iscritto dal 2012
Buongiorno dottore,

la ringrazio per la celere risposta.
Ho letto anche della possibile infezione attraverso asciugamani o luoghi pubblici, insomma, senza il contatto sessuale ma molti affermano categoricamente che, no, é impossibile! come fanno ad essere così certi é mistero ma comunque..Lei conferma che é possibile contrarlo anche in questo modo?
Ho trovato anche altri racconti di persone nella stessa situazione ma naturalmente la loro veridicitá non é provabile.

Crede, dunque, che un' altra possibilitá sarebbe che io possa aver contratto il virus anche più di 7 anni fa, prima cioé dell' inizio della mia relazione?

Ultimissima domanda. Se i condilomi non mi creano problemi o dolori e non crescono di dimensione e numero (sono poco estesi, per il momento) possano anche essere non trattati?
Posso anche avere rapporti evitando contatto con la mia partner?

Grazie ancora.

Buona giornata