Utente 248XXX
salve sono un vostro lettore,ho una blefarite anteriore da circa 17 mesi sono già stato visitato da molti oculisti ,anche blasonati del tipo dott leonardi padova,dott zenoni bergamo.dott luigi marino vostro collaboratore dal 2004, non voglio dilungarmi troppo,e voglio chiedervi un paio di cose.
1) in verita la blefarite può guarire?
2)i dottori mi hanno escluso che la blefarite è di origine allergica,io però lavoravo anzi lavoro in una ditta dove ce molta polvere, orami mi hanno spostato di reparto doce ce ne molta,ma molta di meno in rapporto 1 a 10,quindi vi chiedo quando si prende una blefarite per esempio per polvere se poi si evita questa guarisce,e se si in quanto tempo,oppure può rimanere per lungo tempo,per fare un test arresto ripresa serio quanti giorni devo stare lontano dal lavoro,per essere certo che questo centri con la patologia ?cmq non sono sicuro sia stata la polvere ma io penso che lo presa perchè avendo rifatto la sala controllo dove lavoro hanno messo tanti schermi,prima erano sinottici,e questi inquadrano fusioni mettalliche e per mè, io sforzando esageratamente la vista(dopo visita ho fatto occhiali perchè astigmatico e so che anche questo influisce per la blefarite) o prima preso la congiuntivite poi la blefafrite.
aspetto vostre notizie,cmq l'eziologia della blefarite è stata più o meno cosi:e apparsa, e dopo 2 mesi dei soliti colliri e guarita,poi e tornata per 5 mesi,ma non o più usato praticamente nulla,e ripassata per 2 mesi mentre ero a casa per una depressione ed ansia che la blefarite ha causato che tuttora permane,ora la blefarite va un plò meglio non bagno più le palpebre e tolgo con cotonfic la forfora e sporcizia che si crea sulle ciglia e basta,volevo anche chiedervi se l'ansia può incrementare la blefarite, e se magari devo fare un tampone congiuntivale con antibiogramma,premetto che ho già fatto circa 5000 euro di visite fra oculisti,dermatologi,reumatologi,endocrinologi,e allergologi,attendo vostre cordiali notizie in fede vostro fedele lettore.
[#1] dopo  
Dr. Carlo Orione
52% attività
12% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
le hanno mai parlato di Meibomite?
[#2] dopo  
Utente 248XXX

Iscritto dal 2012
dottore,scusi se mi permetto,ma è ovvio che ho sentito parlare di meiboite,che poi vuol dire ancora blefarite questo solo termine derivante dal greco (palpebra),ma penso lei intendesse blefarite posteriore cioè meibomite;infezione o infiammazione delle ghiandole di meibomio atte alla lubrificazione grassa dell'occhio, cioè il meibomio mescolato alle lacrime lubrifica in maniera ottimale l'occhio impedendo al film lacrimale di evaporare velocemente senza fare il suo dovere; cmq spero di essermi fatto capire.
come le dicevo nella mia domanda io ho una blefarite anteriore cioè sita all'arcata ciliare la quale infiammandosi preclude l'efficenza delle ghiandole di zeiis e come dice lei le ghiandole di meibomio,le quali di solito sono maggiormente interressate dalla blefarite seborroica,rosacea,e o virale batterica,questa e piu comunemente detta blefarite posteriore.
se lei mi chiede se ho dermatite seborroica la risposta e si,questa però a quanto pare si e creata dopo la blefarite,e come dicono i dermatologi non ultimo quello al padighione 2 del niguarda allergologo dermatologo il quale dice;che probabilmente la dermatite si e instaurata per l'eccessiva ansia dopo la blefarite,ma che questa non centra col problema oculare esscludendo categoricamente la blefarite da contatto,cosa che il dott leonardi di padova teorizzo.
mi scusi se mi sono dilungato,sapendo anche che voi siete volontari e non fate magie non vedendo i pazienti,ma provo a descriverle come si presentano i miei occhi:iperemia oculare cioè bordati di rosso,al quanto molto secchi al canto interno,le più delle volte scuame forfuracee alla base e sulle ciglia,secchezza oculare,e senzazione corpo estranao,sembrono sensibilisssimi a qualsiasi forma traumatica anche lieve vento,luce,ecc io dalla mia ignoranza penso che il tutto sia dovuto all''eccessiva secchezza cutanea,i derma non vedono rosacea ne psoriasi solo sechezza e basta,e a volte fanno difficolta a rilevare la blefarite che cè però, in quanto anche se questo è soggettivo mi danno tanto fastidio e dolore,per questo sopra ho chiesto se l'ansia accentua la malattia.
aspetto sue notizie sulle domande poste sopra,e se, anche se in forma secca la patologia si può auto alimentare con forme batteriche che forse con antibiotici riesco a debellare,vedi domanda su tampone con antibiogramma,la lascio con i complimenti non di routine ma di cuore ,in quanto ho visto che ha risposto celermente alle 1.55 di notte alla mia richiesta di consulto.
aspetto suoi desiderati consigli, e non si dimentichi di dirmi la verità se questa potologia può guarire definitivamente,in quanto sul forum ho apprezzato oltre che la competenza la sua sincerità,anchè perchè su questa brutta patologia pochi oculisti sono preparati, perchè snobbano la malattia ma mi creda se la provassero sarebberò più accorti nel snobbare e dare le solite pomatine antibiotcocortsoniche,la saluto vostro affezionato lettore e a presto.
[#3] dopo  
Dr. Carlo Orione
52% attività
12% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
La meibomite è data dalla infiammazione delle ghiandole, ma soprattutto dalla loro ostruzione (squame furfuracee della blefarite, per esempio).

La cura consiste in un lavaggio delle ghiandole, ad una ad una, con una apposita cannula collegata ad una siringa.

Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 248XXX

Iscritto dal 2012
dottore è davvero iper veloce nel rispondere, niente vedo che lei bada più al sodo che ai giri di parole che fra l'altro odio anche io,non ha risposto alle mie domande, quindi le chiedo dove e quando lei o altra struttura da lei suggerita mi possono fare la pulizia delle mie malandate ghiandole, ripeto sono disposto anche a venire in liguria , mi faccia sapere al più presto quando,ovvio dopo avermi visitato,attendo ardentemente sue notizie.
A risentirci vostro lettore.
[#5] dopo  
Dr. Carlo Orione
52% attività
12% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Per poter rispondere a più persone cerco di essere sintetico.

Tra qualche giorno acquisirò anche un nuovo macchinario che massaggia e riscalda il bordo palpebrale per migliorare ulteriormente i risultati.

Se verrà a trovarmi valuteremo insieme il da farsi.

Cordialmente
[#6] dopo  
Utente 248XXX

Iscritto dal 2012
grazie