Utente 244XXX
Buongiorno,ho 23 anni, e da 10 porto le lenti a contatto morbide per una miopia do grado medio. Per qualche mese ho avuto qualche fastidio agli occhi, ma pensavo fosse legato al poco sonno,lo studio intenso,qualche ora di troppo con le lenti addosso e ad un corso di trucco che sto frequentando e che mi ha portata a mettere sul viso diversi prodotti. Siccome però la secchezza agli occhi non passava neanche ricorrendo quotidianamente a lacrime artificiali di diversa marca,mi sono rivolta al mio oculista che mi ha diagnosticato una congiuntivite acuta, dandomi le seguenti indicazioni: niente lenti a contatto per 15 giorni e collirio Betabioptal, 2 gocce 3 volte al giorno per 7 giorni, 2 volte al giorno per altri 7 e una volta al giorno per un'altra settimana. Dopo 5 giorni di utilizzo del collirio, però, avvertivo un continuo aumento di prurito e bruciore,perciò l' oculista, contattato telefonicamente perchè non avevo la possibilità di farmi visitare, mi ha detto di continuare la cura con il collirio Netildex. Finiti i 15 giorni senza lenti,le ho indossate per qualche ora: all'inizio ho sentito fastidio,ma sembrava che gli occhi fossero soltanto un po' secchi, cosa che mi avevano detto essere frequente dopo una cura con collirio,quindi ho messo qualche goccia di lacrime artificiali. Il giorno dopo, però, appena le ho tolte, (le avevo tenute per un periodo breve per non aumentare l'irritazione), ho sentito un forte bruciore, che ora, dopo 24 ore, si è solo un po' attenuato. Purtroppo non ho la possibilità di farmi visitare dal mio oculista nell'immediato, ma sono piuttosto preoccupata, per lavoro ho bisogno di indossare lenti a contatto, e temo di avere un qualche problema che mi porti a doverle sospendere per un lungo periodo. Vorrei sapere, quindi, quale potrebbe essere il problema, cosa potrei fare per migliorare la situazione: al momento sto ancora utilizzando il collirio Netildex, ma gli occhi mi bruciano più di quando ancora non avevo iniziato la cura, ormai 17 giorni fa. In particolare vorrei sapere se con una visita oculistica si può determinare il tipo di congiuntivite, se magari è data dall'allergia a qualche prodotto o se può in qualche modo c'entrare con l'assunzione della pillola anticoncezionale Klaira, che non credevo potesse dare problemi a livello oculare, ma effettivamente è uno degli effetti indesiderati presente sul bugiardino e una mia amica aveva dovuto smettere di assumerla perchè non riusciva più a tenere le lenti a contatto.
grazie mille per la cortese attenzione,
i miei più cordiali saluti,
Chiara

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
cara CHIARA
non si possono indosare le lenti a contatto se non è GUARITA
rischia solo problemi più GROSSI
passi da noi in Istituto quando desidera , passando semmai dal PRONTO SOCCORSO
e valutiamo la situazione
BUONA GIORNATA
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333