Utente 235XXX
Salve, volevo chiedere qualche informazione riguardo alla situazione del mio frenulo.
Allora, da qualche mese, penso circa tre, dopo che ho avuto dei rapporti sessuali con la mia ragazza ho riscontrato un dolore al frenulo e un conseguente colorito "bianco" con bruciore anche solo andando a orinare.
E' spelato, non è rotto ma in una determinata zona ora è più fine. Mi sono informato qua e la sul web e ho letto che ci sono svariate soluzioni come l'intervento chirurgico o più selvaggiamente la rottura completa per decisione propria. Volevo solo chiedere se interrompendo i rapporti sessuali per un pò questo frenulo può tornare normale perchè non ho intenzione di effettuare nessun intervento chirurgico ne rompermelo da solo.
Un'ultima cosa: è possibile che possa essere causato dal fatto che la mia ragazza mi pratica del sesso orale?
Grazie in anticipo, cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

stop a tutte le sue fantasie auto-terapeutiche, lasci perdere il rapporto orale come causa primaria del suo problema a livello del frenulo.

E' giunta l'ora di sentire in diretta il suo medico di fiducia e poi a ruota un bravo andrologo e con lui, valutata la sua attuale situazione anatomica, decidere poi cosa fare, se attendere o procedere verso altre strategie terapeutiche che chiaramente non prevedono "selvaggiamente la rottura completa del frenulo per decisione propria".

Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 235XXX

Iscritto dal 2012
Per "selvaggiamente la rottura completa del frenulo per decisione propria" intendevo dire che molte persone quando hanno una lesione parziale decidono di romperlo totalmente, non intendevo altro.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Certo l'ho ben capita, ma non mi sembra una soluzione al suo problema neppure da prendere in considerazione ... tanto è "selvaggia"!
[#4] dopo  
Utente 235XXX

Iscritto dal 2012
Lo so dottore, infatti non ho alcuna intenzione di praticare questa soluzione. Il mio era solo un consulto, un sapere qualcosa di più sulla situazione.
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene, la sua mi sembra una saggia visione del problema esposto!

Ora bisogna consultare un bravo andrologo, medico reale che possa valutare la sua reale situazione anatomica in diretta.

Ancora un cordiale saluto.
[#6] dopo  
Utente 235XXX

Iscritto dal 2012
Provvederò. Grazie ancora, cordiali saluti.