Utente 176XXX
Buongiorno. Mio marito ha appena eseguito esami ormonali e abbiamo riscontrato 2 valori anomali
PROLATTINA 26,85
DIIDROTESTOSTERONE DHT 872
Questi esami sono stati fatti in quanto soffre di infertilita infatti si parla di una forma severa di astenoteratozoospemia (spero di averlo scritto giusto) ed inoltre ultimamente soffre di disturbo erettivo. Questi valori che legame hanno con la qualità dello sperma di mio marito? Se vi è un legame si può fare qualcosa per migliorarne la qualità? Ed inoltre riguardo al disturbo erettivo può essere dovuto a questi ormoni per cosi dire" sballati "o è solo una componente psicologica?.....siamo in attesa di far vedere questi risultati al nostro medico di base che momentaneamente è in ferie e che poi ci indirizzerà verso uno specialista ma nel frattempo vorremmo sapere qualcosa. Grazie per la disponibilita

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mario De Siati
32% attività
20% attualità
16% socialità
ALTAMURA (BA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2000
Gentile signora, gli esami che lei cita non presentano valori tali da comportare un'alterazione della spermiogenesi, le consiglio una visita andrologica completa per inquadrare più correttamente le problematiche di suo marito (varicocele , fumo ,volume testicolare , assetto ormonale completo ecc).
Distinti saluti
[#2] dopo  
Utente 176XXX

Iscritto dal 2010
....bene la cosa ci rincuora!!!!!!!!!! Ora aspettiamo che torni il nostro medico per procedere nell'inquadramento del probema. Grazie