Utente 262XXX
Buonasera,
volevo sottoporvi quattro quesiti inerenti una cosa emersa dal mio sangue.
Sono donatore di sangue.
Il giorno della donazione mi sottopongo inizialmente al controllo dell'emoglobina: mi dicono che è bassa e proprio al limite (13,7).
Prima domanda: cosa significa e a cosa è dovuta un'emoglobina bassa?
Seconda domanda: devo sottopormi a specifici controlli? Se sì, quali?
Compilando la scheda ho dichiarato di assumere la Sertralina e mi è stata negata la facoltà di donare il sangue.
Terza domanda: in che modo il mio sangue può essere dannoso per il ricevente? Cosa sarebbe in grado di provocare?
Quarta domanda: Un giorno che sospendessi il trattamento con la Sertralina, dopo quanto posso ritornare a donare il sangue?
Grazie.


[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
L'assunzioone di antidepressivi controindica la donazione perchè tracce di questa o metaboliti di essa potrebbero passare nella sacca . L'emoglobina bassa può essere un fatto momentaneo , magari faccia fra un po' il controllo di questa aggiungendo ferro e sideremia. Riguardo i tempi per potere nuovamente donare il sangue dopo sospensione del farmaco possono variare in relazione alle norme dei centri trasfusionali
[#2] dopo  
262261

dal 2013
Grazie per la risposta.