Utente 262XXX
Salve,
Sono una ragazza di 22 anni , sono alta 1,60 e peso 44 chili , il mio problema è che anche se mangio quasi tutto il giorno non riesco a prendere peso che nel corso degli anni ha continuato a oscillare dai 43 al massimo di 45 kl . Per me è diventata una difficoltà perchè oltre a essere troppo magra sotto l'aspetto fisico e quindi estetico , mi rendo conto di non avere la forza necessaria nemmeno per affrontare bene le giornate, spesso mi ritrovo stanca ancora prima di cominciare la giornata, per non parlare poi di praticare sport o fare lavori che richiedono uno sforzo in più, mi ritrovo esausta con la pressione molto bassa e mal di testa. Ho fatto le analisi del sangue ho tutti i valori nella norma compresi quelli della tiroide con relativa ecografia . Come farmaci prendo solo la protezione per lo stomaco a causa di una forte gastrite venuta circa un anno fa e ho spesso colite quest'ultima legata anche al fatto che sono molto ansiosa. Vi chiedo gentilmente qualche consiglio per riuscire ad arrivare a un peso normale . Vi ringrazio anticipatamente .

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
20% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. utente,

frequentemente la difficoltà ad incrementare il peso corporeo è una caratteristica familiare...e Lei lo conferma dichiarando di aver effettuato, nel passato, vari controlli risultati sempre negativi.

Non bisogna escludere quello che è il Suo rapporto col cibo quali/quantitativo durante la giornata. Pertanto, sarebbe interessante sapere come si svolge la Sua giornata alimentare "tipo".

Cordiali saluti.



[#2] dopo  
Utente 262XXX

Iscritto dal 2012
Salve Dottore,
Io sono molto abitudinaria perciò le mie giornate alimentari sono più o meno sempre cosi:
la mattina presto ho difficoltà a fare colazione perciò al massimo mangio 2 fette biscottate con il miele e un po di tè verde (ma spesso la salto)
poi alle 9,30- 10.00 magio un panino normale con prosciutto cotto o crudo
e se ho ancora fame qualche focaccia,
alle 13.30 pranzo con un piatto di pasta abbondante (in famiglia tendiamo a fare primo e secondo insieme per esempio pasta con il pesce o con carne.) e un po di frutta,
pomeriggio verso le 17.00 ora che siamo nel periodo estivo prendo un gelato,
alle 21 ceno con carne o pesce e con contorno di insalata e alla fine frutta.
Come cibi io preferisco molto i legumi o minestroni, perciò in estate che se ne fanno pochi o niente ho meno fame rispetto all'inverno.Mangio poche uova e latticini perchè non li tollero molto.
Non bevo molto e mi sto proprio sforzando di farlo in questo periodo estivo.
La ringrazio per avermi risposto e resto in attesa di un suo riscontro,

cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
20% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Gent. utente,

senza dimenticare quelle che sono le caratteristiche familiari, analizzo in linea generale la Sua giornata alimentare.

La colazione E' IMPORTANTE!! Saltarla è un grosso errore.

Perchè fare uno spuntino con panini...se esiste in questo periodo una varietà di frutta estiva, gustosa, energetica, nutriente e gratificante?!

Pranzo: bene la pasta o, in alternativa, riso sempre abbinati a carni, pesci, formaggi magri, uova, legumi. Aggiunga sempre verdure o ortaggi e pane...per rendere il pasto completo!!

Bene il gelato pomeridiano...ma non dimentichi che non sostituisce la frutta. Quindi, consumi anche frutta...magari a cena.

A cena, solo carne o pesce con verdura...senza carboidrati E' SBAGLIATO!!! Aggiunga sempre una buona porzione di pane anche a cena!

Durante la giornata, poi, consumi almeno 4 - 5 cucchiai di olio d'oliva.

Gent. utente, come può aver notato la Sua alimentazione deve essere molto curata e quanto illustrato è un semplice consiglio generico (la mancata descrizione delle grammature dei cibi non permette certo di valutare l' introito energetico giornaliero), che merita di essere sviluppato da un Dietologo in diretta.


Per ulteriori approfondimenti:

http://www.medicitalia.it/minforma/scienza-dell-alimentazione/327-dieta-benessere.html


Spero, comunque, di aver fatto un minimo di chiarezza.

Cordialmente.