Utente 159XXX
Salve a tutti, posto in questa sezione perchè non sò ancora bene quale può essere quella giusta per me.
Mi chiamo Sebastiano, anni 29, peso 71kg altezza 177cm, sportivo e aimè fumatore, poco alcol e un'alimentazione bilanciata ipocalorico e iperproteica per via dell'attività sportiva che faccio con costanza.

Dolori riscontrati da anni che vengono a periodi sopratutto in questo sono dolori intercostale sx, sotto il capezzolo che delle volte si irradia dietro alla stessa altezza, alte volte anche allo sterno. Nell'ultimo periodo questo dolore mi compare prevalentemente di notte, mi alzo e sveglio di scatto dal dolore assurdo che dura pochi min, và e viene ad intermittenza. Delle volte capita anche di giorno ma è la notte che ho davvero dolore.
Questa notte spaventato ho misurato la pressione che è risultata: 88la max, 52 la min e 101 i battiti cardiaci, ho mi surato diverse volte la pressione e un pò alla volta i battiti sono scesi fino a 60 e la max salita fino a 100. Sono un pò bradicardico di mio, a riposo ho circa 50 battiti al min e la pressione nel mio caso è sempre 100 60.

Ho effettuato diverse visite ed esami,
esame completo dal cardiologo + ecg sotto sforzo. Tutto ok
gastroscopia -> gastrite acuta e cronica lato superiore dello stomaco senza HP
esame completa sangue ed urine, tutto ok, ma proprio tutto

Sono in cura con i lucen, ma non credo che questo dolore sia imputabile a gastrite, credo.

Mentre faccio sport non mi è mai o quasi mai capitato di avvertire questo dolore o tanto meno ad intensità così forte. Non vorrei dire una stupidagine ma sembra che si allevia se faccio pressione sulla parte dolente (questo mi fà pensare ad un dolore di origine muscolo/scheletrica).

Ovviamente questi dolori mi fanno aver paura, sopratutto se mi sveglio di notte. Cosa potrebbe essere? Anche se non dovrei pensarlo perchè non credo sia angina, la pressione in caso di angina è alta vero?

Scusate per queste domande ma questo dolore mi assilla e non riesco a dormire
[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIBO VALENTIA (VV)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Il disturbo, e si tranquillizzi, non è da angina. Come lei dice potrebbe, invece, trattarsi di un disturbo muscolo-scheletrico. Ne parli con un fisiatra.

Cordialmente