Utente 266XXX
Salve Dott., il mio problema riguarda un rigonfiamento ascellare che ho ormai da più di un anno. Si tratta di un gonfiore sotto l'ascella destra, al tatto sento che c'è del liquido all'interno, non sento niente di duro, e la zona interessata è calda. E' molto antiestetico,perchè con il braccio rilassato lungo il corpo si vede prorpio questa palla di carne uscire da sotto l'ascella.
Mi è comparsa in seguito a una ceretta con il silkepil...
Ho fatto anche l'ecografia all'ascella ma non c'è nulla e il mio medico di famiglia non ha saputo dirmi niente a proposito.
Nel 2006 mi sono sottoposta a un intervento di iperidrosi con soppressione del nervo.
Secondo lei che potrebbe essere e che esami potrei fare per capire cos'è? E' normale che questo rigonfiamento non sia andato più via dopo tanto tempo?
Tra l'altro vivo all'estero...
La ringrazio anticipatamente per i consigli che vorrà darmi. Saluti, Maria

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Gentile Utente,
Come potrà immaginare è davvero difficile esprimere dei giudizi senza una visione diretta degli elementi. Solitamente il dermatologo è in grado di orientarsi a livello diagnostico. Magari prima della visita si sottoponga ad una ecografia dei tessuti molli: da quello che descrive non credo che l'esame venga negativo poichè se avverte "del liquido all'interno" questo viene visto dall'ecografo.
Cordiali saluti