Utente 267XXX
buogiorno dottori il mio problema è questo, sono un ragazzo di 20 anni compiuti il 7 settembre,circa una settimana fa ho cominciato ad avvertire un calo del desiderio sessuale. quello che mi preoccupa è che il giorno prima ero davvero un macchina instancabile, ora è un pò imbarazzante dirlo ma mi masturbavo 2 volte al giorno provando un enorme piacere, dal quel giorno tutto è cambiato, all'inizio non riuscivo ad eccitarmi e ad avere un erezione spontanea, era impossibile l'unico modo per averla era stimolarmo col tatto. ero preoccupatissimo.. ho pensato fosse un periodo un po strano. cosi ho cominciato con insistenza a forzarlo e ad avere un erezione spontanea ma niente e in oltre stimolandolo direttamente avevo un erezione abbastanza normale ma il piacere non era lo stesso era molto di meno. ho cominciato a spaventarmi e a insistere cercando un erezione spontanea ma niente fino a qualche giorno fa, quando riuscivo ad averla ma il desiderio era calato.. io non so che cosa ho. ho cercato sul web ho letto tantissime come mi sono controllato i testicoli ma sembrano normali.. ho tanta paura che è qualcosa di grave tipo un cancro all'ipotalamo o ipofisi non lo so (perchè sapete io in passato ho fatto 2 tac al cranio e da quando ho saputo che erano pericolose vivo col terrore che mi accadrà qualcosa di brutto. pero l'ho superato quel momento ora sto molto meglio).. mi viene da piangere.. ora vi illustro la mia situazione per bene.. ho difficoltà ad avere erezioni spontanee è come se il cervello si blocchi e mi fa male la testa, e quando mi masturbo il desiderio non è piu lo stesso (anche se dottori ultimamente il piacere è un po aumentato a dirla tutta ma di poco perchè prima avevo proprio le pulsazioni erotiche sapete ero tutto caldo ora non succede piu) per quanto riguarda le erezioni mattutine che ho letto che sono importanti per diagnosticare se si tratta di una causa fisiologica o psicologica vi posso dire che in una settimana e qualche giorno mi è successa solo una volta (non so se aiuta ma quella volta sembrava essere tornato tutto come prima ho avuto un erezione spontanea come ai vecchi tempi ma poi è tornato quel senso di indifferenza) perchè esattamente ieri mi è successo credo che non conti perchè avevo fatto un sogno erotico non saprei.. Spero mi aiutate lo so benissimo che dovrei andare da un andrologo ma voi essendo esperti mi potete tranquillizzare un pò magari espondendo un vostro parere? vi ringrazio moltissimo, vorrei complimentarvi con voi perchè so che aiutate moltissima gente.. spero anche me. grazie di cuore.

PS: ho anche paura di non essere fertile dottori eppure ho solo 20 anni!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

La giovane eta e'sicuramente un elemento a suo favore, infatti le erezioni sembrano presenti mentre lamenta un calo del desiderio che andrebbe valutato anche attraverso i dosaggi ormonali. Certamente il suo stato d'ansia contribuisce a peggiorae la situazione e per quetso un buon consulto sessuologico sarebbe oportuno.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 267XXX

Iscritto dal 2012
gentile dottore mi scusi è vero le erezioni sono presenti ma è proprio il calo che ormonale che mi mette ansia, io spero che torni tutto come prima ma ho paura che questo calo sia causato da una cosa grave quindi cerco constantemente un erezione per provare e riprovare, lo so dovrei andare da un sessuologo o andrologo per una visita naturalmente, ma è giusto se provo ad aspettare ancora una settimana e vedere se la cosa migliora? mi dica lei per piacere e poi secondo un suo parere è una cosa fisica o psicologica perchè questo che mi assilla ogni giorno che passa.

grazie infinite
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore ,

visto il suo grado d'ansie ormai incontenibile, le direi di non perdere altro tempo prezioso e, per risolvere il suo problema sessuale, ora è bene, in prima battuta, sentire in diretta un esperto andrologo.

Nel frattempo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questo problema, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/226-desiderio-sessuale-fare-viene-mancare.html.

Un cordiale saluto.





[#4] dopo  
Utente 267XXX

Iscritto dal 2012
grazie mille dottore, ma secondo un suo parere cosi ad occhio cosa potrebbere essere? lo stress? un periodo transitorio?? mi dica lei
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

senza una valutazione clinica precisa e senza alcuna valutazione di laboratorio, "ad occhio" poche cose serie le posso dire.

Ancora cordiali saluti.