Utente 253XXX
Salve,
sono una donna di 28 anni, e da un pò di settimane a questa parte avverto frequenti aritmie sia sotto sforzo che non. Mi capita di sentire dei battiti anomali al centro del petto, (quindi non a sinistra), che si susseguono per 4-5battiti, per poi ricominciare dopo 2 o 3 minuti. C'è da dire che mi affanno anche salendo due rampe di scale, o camminando a passo veloce, avverto che il cuore va velocissimo. Ho la tiroide già sotto controllo e risulta tutto nella norma. Prendo da 1 anno e mezzo la pillola di Solo progestinico cerazette. Sono molto ansiosa e già da piccola all'età di 14 anni avvertivo questo disturbo anche se con minore intensità e facendo un holter 24h a quel tempo, non fu diagnosticato nulla. Secondo lei devo preoccuparmi?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Dovrebbe trattarsi di banali extrasistoli. Se vuole saperne di più è opportuno ripetere l'Holter, che può risultare falsamente negativo se durante la registrazione non avverte i sintomi che lamenta. Un Ecocardiogramma è consigliabile se il problema persiste. La tranquillità è però importante per ridurre i sintomi che descrive.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 253XXX

Iscritto dal 2012
Grazie dottr Rillo,
io avevo provveduto di testa mia a prenotare già un ecg sotto sforzo, quindi non basta, lei mi consiglia l'holter?
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Direi che l'ECG da sforzo può evitarlo. E' più opportuno invece eseguire l'Holter e l'ECO.
Saluti