Utente 235XXX
Buon giorno, cortesemente vorrei sapere che differenza c'è tra avere extrasistolia ventricolare con origine dal ventricolo destro oppure da quello sinistro, a livello di "pericolosità"; nel mio caso, avendole dal ventricolo dx, i cardiologi hanno comunque detto, dopo aver visto altri esami, che sono benigne, mentre ho sentito dire che quelle benigne partono dal ventricolo sx.
Insomma sono un pò confuso, potete darmi un chiarimento?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Si le extrasistoli insorgono dal ventricolo destro ( e quindi di aspetto tipo blocco di branca sinistra) va esclusa, per eccesso di scrupolo, una displasia aritmogena del ventricolo destro, mediante RMN.
Questo ovviamente se le aritmie ventricolari fossero di un certo rilievo numerico all' Holter,.
Cordialita'
cecchini
[#2] dopo  
Utente 235XXX

Iscritto dal 2012
cortesemente potrebbe specificare cosa si intende per "un certo rilievo numerico", perchè non ho mai capito dopo che numero giornaliero possono essere ritenute tante (nel mio caso all'holter risultano in un caso 1.400 e in altri 900 circa extra ventricolari)
Inoltro ho eseguito RM alle Molinette, ma il cardiologo ritiene l'esame nella norma.
Grazie
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Non c'e' un numero soglia, anche se fino a 1500-2000 EV nelle 24 ore , in cuore per altri versi del tutto normale non sono preoccupanti.
E' invece il tipo di extrasistoli che conta, se fossero a piu' morfologie, particolarmente anticipate rispetto al battito precedente, ci fossero coppie e o triplette, tutte cose insomma che il suo cardiologo conosce benissimo e che e' in grado di decifrare dall'holter che lei ha eseguito. Se po iaddirittura ha eseguito una RM , risultata normale, starei del tutto tranquillo.
In questi casi una terapia viene prescritta solo come sintomatico, qualora il sintomo palpitazione fosse particolarmente fastidioso.
Arrivederci
cecchini