Utente 269XXX
Buongiorno.
vi scrivo riguardo un problema che m'infastidisce da giorni. Ho un continuo senso di affaticamento al petto, con difficoltà nella respirazione, sia quando faccio attività fisica che quando sono a riposo. Premetto che faccio fitness tre volte a settimana, ho un peso nella media e la pressione tendenzialmente bassa. Inoltre, non so se questo possa avere una sua importanza, per alcuni anni ho sofferto di bulimia e so che questa malattia ha un certo peso sul cuore ed il suo funzionamento. Ci possono essere delle connessioni tra il mio passato ed il dolore presente? Dovrei fare una visita oppure mi sto preoccupando per niente?
Vi ringrazio caldamente per il vostro tempo.
Cordialmente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
Il cuore di una giovane donna di 23 anni, in grado di eseguire attività fisica, normalmente è in grado di tollerare fatiche molto grandi anche correlate a pesanti disturbi alimentari.
Dalla descrizione, seppur scarna, ritengo che la probabilità di un problema cardiaco sia molto bassa. Tale evenienza puo' tuttavia essere escluso solo con una visita medica e non certo con un consulto telematico. A disposizione per ulteriori consulti