Utente 260XXX
Gentili Dottori, scrivo per chiedere un parere circa una terapia che è stata prescritta a mia madre e sulla quale vorrei avere qualche delucidazione. Premetto che mia madre ha 50 anni, è in buona salute, è alta circa 1,66 m. e allo stato attuale pesa circa 70 kg. Da circa un anno segue una terapia pescritta da un medico specializzato in omeopatia, con la quale si è sempre trovata bene; l'obiettivo iniziale era quello di perdere peso e di riuscire a limitare i disturbi legati alla menopausa, di cui mia madre soffre da un pò di tempo. Effettivamente è riuscita a perdere 8 kg in un anno e a calmare questi distubi. La terapia che sta seguendo tuttora consiste in: 60 gt 3 volte al dì di estratto di Pilosella e Centella, 30 gt 3 volte al dì di Ovarian Gland Complex (per i disturbi legati alla menopausa) e 3 compresse (1 prima di colazione, 1 prima di pranzo e 1 prima di cena) che contengono i seguenti eccipienti: pseudoefedrina cloridrato, deanolo acetamidobenzoato, biancospino e.s. 1% flavonoidi, 5-idrossitriptofano (L), vite rossa e.s. 5% polifenoli, acido tauroursodesossicolico, patata e.s. 5% e zafferano e.s. 0,3 %. Gentili Dottori, cosa ne pensate di questa terapia? Sospendendo la stessa, c'è la possibilità che mia madre riprenda i kg persi?
Grazie per la disponibilità e cortesia.
Cordiali saluti.
[#1] dopo  
Dr. Sandro Morelli
28% attività
8% attualità
16% socialità
VELLETRI (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2007
Gentile signora, la cura omeopatica prescritta a sua madre non è sindacabile in quanto ogni terapia omeopatica è diversa per ogni paziente.
Però nella cura che lei mi ha elencato c'è un farmaco (acido tauroursodesossicolico) usato per sciogliere i grassi colestrinici di alcuni calcoli biliari + una sostanza naturale (pseudoefedrina) che comunque ha effetti collaterali come un farmaco in quanto può dare tachicardia e pressione alta. La sospensione di questa cura non dovrebbe far riprendere i kg persi a sua madre a meno che la signora non ci metta impegno nel mangiare troppo.
Il mio consiglio è: torni dal medico e si faccia dare una cura finale senza quelle due sostanze di cui le ho scritto.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 260XXX

Iscritto dal 2012
Gentile Dottore,
la ringrazio per la sua risposta e per le delucidazioni. Farò come mi ha suggerito.
Ancora grazie.
Cordiali Saluti.