Utente 274XXX
Buongiorno,

a metà agosto ho avuto un incidente stradale a seguito del quale ho riportato diversi traumi tra cui la lesione alla laringe. Alcuni giorni esser stata dimessa, ho iniziato ad avvertire dolore e gonfiore all’avambraccio destro. Ho effettuato per una settimana degli impacchi caldo umidi su indicazione del medico di famiglia il quale mi aveva diagnosticato una flebite superficiale. In seguito mi sono rivolta ad un Pronto Soccorso dove mi veniva rilevato una trombosi della vena brachiale dx lungo tutto il suo decorso ed una trombosi alla vena basilica dx e mi veniva prescritta una terapia anticoagulante con enoxaparina 6000 U x 2 die per 20 gg. Alla visita di controllo, si sono rilevati esiti di trombosi della vena brachiale e flebo trombosi alla vena basilica dx ritenendo opportuno pertanto proseguire la terapia con eparina a basso peso molecolare del tipo 6000 U x 2 die per una settimana per poi passare a clexane 8000 x1 per altre 5 settimane. Devo ancora effettuare le ultime settimane di terapia. Visto che l’avambraccio è ancora sempre gonfio ed il braccio pesante vorrei un Vostro parere sulla terapia sin qui eseguita e saper se guarirà completamente.
Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
la condizione di cui è portatrice richiede valutazione e controllo specialistico presso struttura opportunamente dedicata onde valutare opportunità di proseguimento di terapia anticoagulante a lunga scadenza (ev. con anticoagulanti orali) e relativo dosaggio.
[#2] dopo  
Utente 274XXX

Iscritto dal 2012
Grazie.

Ritiene utile l'utilizzo di bendaggi elastici?

Grazie.
[#3] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Il posizionamento adeguato di una fasciatura elastica richiede perizia e competenze specifiche potendo comportare anche danni se non eseguito in maniera corretta. Più utile e confortevole potrebbe essere l'utilizzo di un tutore elastico opportunamente identificato e prescritto dallo Specialista.